mercoledì 20 agosto 2014

UN BRITANNICO IL BOIA DI FOLEY? L’ACCENTO FA TEMERE SI POSSA TRATTARE DI UNO DEI TANTI SUDDITI DI SUA MAESTÀ AGGREGATISI AGLI JIHADISTI IN SIRIA E IRAQ

1. UN BRITANNICO IL BOIA DI FOLEY? L’ACCENTO FA TEMERE SI POSSA TRATTARE DI UNO DEI TANTI SUDDITI DI SUA MAESTÀ AGGREGATISI AGLI JIHADISTI IN SIRIA E IRAQ TANTO CHE CAMERON HA INTERROTTO ALL’IMPROVVISO LE VACANZE IN PORTOGALLO PER TORNARE A LONDRA - 2. IL MINISTRO DEGLI ESTERI BRITANNICO HAMMOND: ‘’DA TEMPO UN NUMERO SIGNIFICATIVO DI CITTADINI BRITANNICI IN SIRIA E IN IRAQ OPERANO CON ORGANIZZAZIONI ESTREMISTE” - 3. HAMMOND PRECISA: “TUTTI I SEGNI INDICANO CHE IL VIDEO E’ ORIGINALE” (VIDEO) - 4. OBAMA E' STATO INFORMATO MENTRE ERA SULL'AIR FORCE ONE, DI RITORNO DALLE VACANZE A MARTHA'S VINEYARD, DOPO ESSERE RIENTRATO A WASHINGTON PER DUE GIORNI



James Wright FoleyJAMES WRIGHT FOLEY
Nel video «Messaggio all’America» diffuso dagli jihadisti sunniti dello Stato Islamico in cui viene decapitato il reporter americano James Foley il boia, totalmente vestito di nero, con il volto coperto, parla con uno spiccato accento britannico. Elemento questo che fa temere si possa trattare di uno dei tanti sudditi di Sua Maestà aggregatisi agli jihadisti in Siria e Iraq tanto che il primo ministro britannico David Cameron ha interrotto all’improvviso le vacanze in Portogallo per tornare a Londra
cameron vacanzaCAMERON VACANZA

 «Se vero, è un omicidio sconvolgente e turpe», ha commentato l’ufficio del primo ministro. Nonostante si debba ancora confermare definitivamente l’autenticità del video, il capo della diplomazia britannica ha precisato che «tutti i segni indicano che sia originale».

James Wright FoleyJAMES WRIGHT FOLEY
È necessario, ha poi sottolineato il ministro degli Esteri britannico Philip Hammond, che gli esperti verifichino se l’uomo - che nel video è vestito di nero, con il volto coperto e parla con un accento britannico - che ha ucciso Foley sia effettivamente del Regno Unito. «Da tempo che c’è un numero significativo di cittadini britannici in Siria e in Iraq che operano con organizzazioni estremiste»

LE IMMAGINI E LE PAROLE
Nelle immagini si vede Foley nel deserto in una località imprecisata. È in ginocchio, coi i capelli rasati e indossa una tuta arancione simile a quelle che fino a qualche tempo fa indossavano tutti i prigionieri del carcere cubano di Guantanamo (ora sarebbero bianche).

PHILIP HAMMONDPHILIP HAMMOND
Accanto a lui c’è un terrorista vestito di nero che appunto ha un forte accento inglese e dice: «Questo è James Foley, un cittadino americano... i vostri attacchi hanno causato perdite e morte tra i musulmani... non combattete più contro una rivolta, noi siamo uno stato, che è stato accettato da un gran numero di musulmani in tutto il mondo. Quindi, ogni aggressione contro di noi è un’aggressione contro i musulmani e ogni tentativo da parte tua, Obama, di attaccarci, provocherà un bagno di sangue tra la tua gente».

James Wright FoleyJAMES WRIGHT FOLEY
Poi Foley parla della guerra in Iraq, le sue parole sono chiaramente dettate dai terroristi, legge un testo probabilmente scritto dal suo stesso esecutore: «Mi rivolgo ai miei amici, alla mia famiglia, ai miei cari affinché si ribellino contro il mio vero uccisore, il governo americano, perché quello che mi succederà è solo il risultato della sua noncuranza e dei suoi crimini».

IRAQ - JIHADISTI DELL' ISISIRAQ - JIHADISTI DELL' ISIS
In un secondo momento il reporter si rivolge al fratello John, membro dell’esercito americano: «Quel giorno in cui i tuoi colleghi hanno lanciato quella bomba su queste persone, hanno firmato la mia condanna a morte. Vorrei aver avuto più tempo, vorrei aver potuto avuto la possibilità di vedere la mia famiglia un’altra volta, ma è troppo tardi. Soprattutto, vorrei non essere stato Americano».

Poi riprende la parola il boia identificandosi come membro dell’Iss: «Oggi il vostro esercito ci ha attaccato. Qualsiasi vostro tentativo di negare il diritto a vivere in piena serenità ai musulmani nel Califfato islamico sarà pagato col sangue della vostra gente». Infine il boia taglia la gola a James Foley e poi viene abbandonato il corpo decapitato.

L’ALTRO GIORNALISTA
James Wright FoleyJAMES WRIGHT FOLEY
Prima di andarsene però il jihadaista mostra l’immagine di un altro giornalista americano, Steven Sotloff, anche lui in mano ai jihadisti. Nessuna menzione viene però fatta di Tice, 33 anni, scomparso il 14 agosto 2012 a nord di Damasco e a ridosso del confine con il Libano, in una regione che all’epoca era contesa tra forze del regime di Bashar al Assad e ribelli locali.

2.  FOLEY STORY
isisISIS

Obama e' stato informato mentre era sull'Air Force One, di ritorno a Martha's Vineyard, dopo essere rientrato a Washington per due giorni. Il presidente, riferisce la Casa Bianca, continuera' ad essere aggiornato.

IRAQ - JIHADISTI DELL' ISISIRAQ - JIHADISTI DELL' ISIS
Foley e' stato rapito il 22 novembre 2012. Fino al giorno prima aveva inviato reportage e video dal nordovest della Siria, teatro di violenti scontri tra ribelli e regime di Damasco. Secondo le ricostruzioni, sarebbe stato prelevato nelle vicinanze di Taftanaz, insieme al suo autista e al suo traduttore, che sono poi stati rilasciati.

Reporter di guerra esperto, Foley aveva gia' coperto i conflitti in Afghanistan e Libia. Nell'aprile 2011 era gia' stato vittima di un rapimento nell'est della Libia, ad opera di un gruppo di sostenitori del regime di Gheddafi. Con lui erano stati prelevati altri due giornalisti, l'americana Clare Gillis e lo spagnolo Manu Brabo, mentre un quarto, il sudafricano Anton Hammerl, era stato ucciso.

ISIS ABU BAKRISIS ABU BAKR
I tre avevano passato 44 giorni in prigionia prima di essere liberati. Dopo il suo rapimento, la famiglia Foley ha creato un sito web (www.freejamesfoley.com) per chiedere il suo rilascio e sensibilizzare l'opinione pubblica. Oggi, quel sito, in cui sono pubblicate molte notizie del giornalista, è stato rapidamente inondato di messaggi di cordoglio, diffusi via Twitter da tutto il mondo.
ISIS ABU BAKRISIS ABU BAKR


http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/britannico-boia-foley-accento-fa-temere-si-possa-trattare-83111.htm

2 commenti:

  1. OCCHIO ALL'ASSASSINO MICHELE MILLA DI MOMENTUM MASSAGNO CH (E MEGALAVA € MAFIOSI OLTRE CHE LADRO DI SOLDI E FOTO ALTRUI). FECE IMPICCARE IL GRANDE UBALDO GAGGIO! FECE VOLARE DA FINESTRE, "SUICIDANDOLI", ALTRI 3 "SUOI SOTTOPOSTI". E PER LA MAFIA ORA..
    1
    ATTENZIONE ALLA CAROGNA ASSASSINA E MEGA LAVA CASH MAFIOSO: MICHELE MILLA DI MOMENTUM MASSAGNO (CH). OLTRE AD AVERE UN FARE BASTARDISSIMAMENTE DITTATORIALE, FALSO, TRUFFATORE, SNOB ED ARROGANTE ( COME PURE VIGLIACCO, FACENDO IL FIGONE A SEGUITO DI OPERAZIONI DOVUTE TUTTE AL TALENTO E DURO LAVORO ALTRUI... VEDI BASKETS DI AZIONARIO DEL 1997, CON CONTROPARTE, IL NOTORIAMENTE CORROTTISSIMO, DAVVERO CRIMINALE CARLO ANTONIOLI EX SAN PAOLO BANK LONDON http://uk.linkedin.com/pub/carlo-antonioli/19/583/64a OVE MEGA DIVIDEND WASHING LI FACEVA PASSARE PER SUOI ORDINI, STO TOPO DI FOGNA LADRONE DA VOMITO), IL VERME MICHELE MILLA DI MOMENTUM MASSAGNO (CH) E' UN ASSOLUTO ASSASSINO. COME DA QUESTO GRANDE POST http://www.politbjuro.com/?p=116 IL VERME OMICIDA MICHELE MILLA DI MOMENTUM MASSAGNO (CH) FECE ASSOLUTAMENTE IMPICCARE LO STORICO LEADER DEI PROCURATORI DI BORSA DI MILANO: UBALDO GAGGIO! IN QUANTO, GIUSTAMENTE, NON FACEVA DA COMPLICE AL PAZZO, SEMPRE MEGA COCAINOMANE, CRIMINALISSIMO, MEGA RICICLA SOLDI MAFIOSI, PERVERTITO SESSUALE MARCO MILLA. ZIO DI MICHELE MILLA STESSO ( VERME SCHIFOSO MICHELE MILLA CHE PIU' CHE DI INSIDER TRADING, INSIDER DEALING, CORRUZIONE E LAVAGGIO DI CAPITALI ASSASSINI, DA SEMPRE NON SA' FARE: http://www.wallstreetitalia.com/newarticle.aspx?IdPage=185459 .... COME ALTRETTANTO MANDANTE DI OMICIDI E "SUICIDATE", LADRONE, TRUFFATORE E MEGA RICICLA SOLDI MAFIOSI E' IL PADRE DI MICHELE MILLA: GIANLUIGI MILLA http://archivio-radiocor.ilsole24ore.com/gianluigi-milla/). FECE ASSASSINARE, OVVIAMENTE, FACENDO PASSARE IL TUTTO PER FINTISSIMI SUICIDI, ALTRI TRE SUOI COLLABORATORI, DI CUI, L'ULTIMA, COME DA GRANDE POST, DI NUOVO, QUI DEDICATOLE http://www.politbjuro.com/?p=116 . PER DI PIU', STO VERMINOSO ESCREMENTO OMICIDA DI MICHELE MILLA DI MOMENTUM MASSAGNO (CH) LAVA MARI DI CASH MAFIOSI. FU SOCIO DI UN ALTRO BASTARDO KILLER, COME LUI, ATTILIO VENTURA, NON PER NIENTE (ULLALA' CHE COINCIDENZA) ORA IN BOARD MAFIASET, CAMORRASET, NDRANGASET, NAZISTSET, MEDIASET http://www.mediaset.it/investor/governance/organi/scheda_9_it.shtml
    QUINDI, STO VERME DI COSA NOSTRA, CAMORRA E NDRANGHETA, E', "GUARDA CASO", VICINISSIMO ALLE BISCIE PIU' MEGA RICICLATRICI DI SOLDI MAFIOSI DI SEMPRE: I VERMI SCHIFOSI SILVIO BERLUSCONI, MARINA BERLUSCONI, ENNIO DORIS, MASSIMO DORIS! LA DIARREASSASSINA MICHELE MILLA DI MOMENTUM MASSAGNO (CH) RICICLA TANTISSIMO CASH DI NDRANGHETA, A LUGANO, ESATTAMENTE DEI NOTISSIMI FERRAZZO. http://www.swissinfo.ch/ita/le-confessioni-di-un-boss-della--ndrangheta/29071524 ERA DIETRO PURE I MEGA RICICLAGGI DI CASH MAFIOSO DEI TOPI DI FOGNA ENNIO DORIS, MASSIMO DORIS E PAOLO SCIUME', RIGUARDANTI IL NOTO COLLETTO DI ASSASSINISSIMA COSA NOSTRA: FRANCESCO ZUMMO. http://ifarabutti.wordpress.com/tag/francesco-zummo-paolo-sciume-vito-ciancimino/

    RispondiElimina
  2. 2
    ERA DAVANTI, DI FIANCO, E, DI NUOVO, PURE DI DIETRO AI BASTARDISSIMI INSIDER TRADINGS COME PIRELLI CORNIG http://archiviostorico.corriere.it/2006/settembre/27/nell_inchiesta_gli_atti_sull_co_9_060927078.shtml PRESTO MILIONI DI POSTS SCRITTI SU MILIARDI DI SITI, PURE DI MARTE E VENERE, NON SOLO DI TUTTO QUESTO PIANETA, A PROPOSITO DI QUESTO SCIACQUONE DI MAFIE DI MEZZO MONDO: CRIMINALE MANDANTE DI OMICIDI E "SUICIDATE" MICHELE MILLA DI MOMENTUM MASSAGNO (CH). COSI' CAPISCE COSA VUOLE DIRE DISTRUGGERE LE VITE DI CHI SI FACEVA UN MAZZO TANTO PER LUI, PER LE SUE LERCISSIME TASCHE, PER RICEVERE IN CAMBIO, KILLER, VISCIDE E CODARDISSIME COLTELLATE ALLA SCHIENA. SCHIFOSO RATTO OMICIDA MICHELE MILLA MICHELE MILLA DI MOMENTUM MASSAGNO (CH), MIO NONNO FU PORTATO IN UN LAGER POLACCO, IN QUANTO FIERO ANTIFASCISTA, 70 ANNI FA CIRCA. E PERCHE' ODIAVA LA DEPORTAZIONE DI EBREI O CHIUNAUE NON SI PONESSE A 90 GRADI AI SANGUINARI ASSASSINI COME TE: HITLER E MUSSOLINI. SICCOME DIFENDEVA I DEPORTATI, OVVIAMENTE, LO DEPORTARONO. COME ACCADUTO DI TUOI, DI NONNI, LEGGO http://bartesaghiverderiostoria.blogspot.be/2009/03/larresto-e-la-deportazione-di-una.html MIO NONNO LO CHIAMAVANO " UOMO DALLE IMPRESE IMPOSSIBILI", INFATTI, CASO PIU' UNICO CHE RARO, RIUSCI' A FUGGIRE DAL LAGER E TORNARE A CASA, DI NOTTE, A PIEDI, PER 2500 KM, CON FREDDO, FAME E SETE!!! E FU PURE, POI, PROTAGONISTA, NELLA SUA ZONA, DELLA CADUTA DEI PUZZONI NAZIFASCISTI! ABBIAMO AVUTO AVI CON SIMILI TERRIFICANTISSIME SORTI. ANCHE PER QUESTO, IO RIMANGO E RIMARRO' SEMPRE ANTIFASCISTA. ED ANTI ANTISEMITI. TU INVECE HAI METODI DI COMPORTAMENTO, NAZISTI, VERI E PROPRI, E LAVORI CON BASTARDI ASSASSINI FASCISTISSIMI COME I BERLUSCONI E DORIS! NON TI FAI SCHIFO PENSANDO AL FATTO CHE MUSSOLINI E HITLER, OSSIA I BERLUSCONI E DORIS DI 70 ANNI FA, INFIERIRONO TERRIBILMENTE SUI TUOI PARENTI? A NAPOLI TI CHIAMEREBBERO ... https://it-it.facebook.com/pages/Omm%C3%A8-Merd/169920656389894

    RispondiElimina