sabato 29 aprile 2017

"La bustina di Mercurio" di Stefano Davidson


Nel 2012 alle 21 del 25 novembre il "comitato Renzi", in ragione dei dati in suo possesso, registra la partecipazione di 4.010.000 votanti alle primarie.
Nel 2013 un milone e mezzo sempre secondo il coglionazzo sarebbe stato una sconfitta per tutto il Partito.
Oggi per Calandrino un milione di votanti alle primarie sarebbe un risultato strepitoso.
Alle prossime procedendo con questi ritmi arriverebbero ai gazebi più o meno 250.000 superstiti (attaccati a prebende e poltrone).
Fare implodere il PD da dentro è stato il capolavoro di B. ma ai tempi dell'incontro ad Arcore col sinda'o non calcoló l'esplosione dei 5S.
Stefano Davidson

PAPA FRANCISCO DISTRUGGE L'AUTORITA' DI CRISTO!



PAPA FRANCISCO DISTRUGGE L'AUTORITA' DI CRISTO!
Posted: 18 Jun 2016
E’ clamoroso – per un papa – confondere il diavolo (dalla dopppia faccia) con Gesù. E’ successo giovedì quando Bergoglio ha evocato erroneamente un capitello della cattedrale di Vézelay: uno “scambio di persone” emblematico di questo pontificato, anche se dovuto probabilmente a qualche ghostwriter superficiale.
E’ invece farina del suo sacco il confonderli (Gesù e il diavolo) addirittura per prospettare che Giuda si sia salvato (senza essersi pentito) dando ad intendere così che nemmeno lui è finito all’inferno…
Non si sa se questo papa creda all’inferno, ma – a sentire lui – se c’è sembra che ci vadano solo quelli che sono contrari all’immigrazione di massa, quelli che usano condizionatori o bicchieri di plastica e i cristiani che seguono il Vangelo alla lettera.
In ogni caso in quello stesso discorso di giovedì sera al Convegno ecclesiale di Roma, Bergoglio non si è limitato a tali enormità sul capitello di Vezélay.
Lui – di suo – ha pure inanellato una serie incredibile di altre “perle” al limite della blasfemia: Gesù che nell’episodio dell’adultera “fa un po’ lo scemo” (espressione inaudita che il sito vaticano ha cambiato in “fa un po’ il finto tonto”, ma c’è la registrazione…) e poi Gesù che – nello stesso episodio in cui la donna è stata salvata dalla lapidazione – “ha mancato verso la morale” (testuale anche questo). Poi addirittura Gesù che non era uno “pulito” (ha usato proprio questa espressione) dando a intendere non si sa cosa (meglio non chiederselo nemmeno).Alla fine Bergoglio ha addirittura affermato che una grande maggioranza dei nostri matrimoni sacramentali sono nulli” (costringendo padre Lombardi a spiegare poi che, sul sito vaticano, è stato corretto il testo: “una parte dei nostri matrimoni”).
E sempre lo stesso vescovo di Roma – per completare la performance – ha aggiunto a questa spericolata e devastante affermazione che invece tante “convivenze” sono “matrimoni veri” (legittimando così, di fatto, le convivenze, dopo aver delegittimato matrimoni sacramentali solidi e veri).
Naturalmente ciò che per l’opinione pubblica laica è solo curioso e perfino divertente come uno spettacolo da sfasciacarrozze, dal punto di vista cattolico è devastante, è una specie di flagello che si è abbattuto sulla Chiesa e rischia di demolirla... continua
http://www.antoniosocci.com/papa-bergoglio-gesu-un-po-lo-scemo-questa-inaudite-gravissime-espressioni-pronunciate-giovedi-scorso/?utm_source=feedburner&utm_medium=email&utm_campaign=Feed%3A+LoStraniero+%28Lo+Straniero+-+Il+blog+di+Antonio+Socci%29
Papa: pesa violenza dei prepotenti"Ma Dio li rovescerà dai loro troni"
 "Nella storia pesa la violenza dei prepotenti, l'orgoglio dei ricchi, la tracotanza dei superbi". Lo ha detto il Papa all'Angelus citando le parole del "Magnificat". "Tuttavia Maria crede e proclama che Dio non lascia soli i suoi figli, umili e poveri, ma li soccorre con misericordiosa premura, rovesciando i potenti dai loro troni", ha quindi aggiunto il Pontefice.
Le parole del papa sembrano rivolte ai gruppi o capi dell'ISIS, AL-QAEDA, e a TUTTE le varie denominazioni terroristiche che stanno facendo macelleria di Cristiani decapitati, crocifissi, e di popoli inermi ridotti alla schiavitù, la fame, la paura. Invece le sue parole sono dirette ai "prepotenti" ossia alle nazioni che non si sottomettono al Potere Mondiale. Il papa DIVULGA UN MESSAGGIO dai toni pacati ma in realtà minacciosi perchè la Fratellanza Ebrea Mondiale, e NON DIO, rovescerà i Governi disubbidienti al predominio dell'Anticristo, per mezzo dei suoi tentacoli. Il papa sembra dire che stia arrivando il momento di attuare un COLPO DI STATO MONDIALE con la LEGGE MARZIALE per assumere il potere universale.
IL PAPA DIFFAMA L'ITALIA SIMBOLO DELLA CRISTIANITA'"A me non piace parlare di violenza islamica – ha detto Papa Francesco – perché tutti i giorni quando sfoglio i giornali vedo violenze, qui in Italia: c’è quello che uccide la fidanzata o la suocera, e questi sono violenti cattolici battezzati?"http://www.ilfoglio.it/chiesa/2016/08/01/news/il-papa-se-parlassi-di-violenza-islamica-dovrei-parlare-anche-di-quella-cattolica-99064/
ANTICRISTO:
JE SUIS LE TERRORISTE!israel-criminal-consentido-union-europea-falsa-democracia_1_2117194.jpg
PILATO credendo nell'innocenza di Cristo, esortò la classe dirigente ebraica a non ucciderLo (Luca 23:20-24) e chiese a Gesù di difendere la Sua causa, ritenendo di avere il potere di liberarLo o di farLo crocifiggere. 
GESU’ GLI RISPOSE: “Tu non avresti nessun potere su di me, se non ti fosse stato dato dall'alto. Perciò chi Mi ha consegnato nelle tue mani ha una colpa più grande” Giovanni 19:11 
La condanna di Gesù per i “MANDANTI” della Sua morte, cioè gli ebrei, era di gran lunga più grave della colpa dei romani, “esecutori” della Sua crocifissione.
GESÙ MISE A FUOCO IL METODO che la classe dirigente ebraica avrebbe continuato a usare nel corso dei secoli all’ombra dei poteri secolari e religiosi, attuando i suoi piani diabolici (Giovanni 8:44) con l’azione di “interposte persone o poteri” per raggiungere i suoi fini. Avrebbe in tal modo sbandierato una falsa innocenza addossando ad altri la colpa.
GESÙ DIPINSE COSÌ LA CLASSE DIRIGENTE EBRAICA “sepolcri imbiancati: all'esterno belli a vedersi, ma dentro pieni di ossa di morti e di ogni putridume… giusti all'esterno davanti agli uomini, ma dentro pieni d'ipocrisia e d'iniquità” Matteo 23
Possiamo leggere in questo versetto l’opera dell’Anticristo Giudeo-Israelita dei nostri giorni. 
Massoneria, servizi segreti, gruppi di terrore di varie denominazioni, sono creati e finanziati dall’Anticristo per creare caos, povertà, morti. E’ tempo di sacrifici.
L’ISIS ha una grande ricchezza, un’organizzazione efficace e armi sofisticate, chi lo finanzia?
Il capo dell'ISIS è un ebreo.
Netanyahu minacciava strage in Francia: https://www.youtube.com/watch?v=XC1l0YWExkM
Putin è l’ala orientale della congrega Ebraica del Nuovo Ordine Mondiale, anch'egli è ebreo http://henrymakow.com/putin-is-nwo-pawn.html , lo scoprì un italiano http://www.avventismoprofetico.it/modules.php?name=Encyclopedia&op=content&tid=344#sthash.zK01s5MG.dpbsSi accusa i musulmani, chi li usa? Chi li finanzia? Chi li guida? L’Anticristo Ebreo che, attraverso i vari organi a loro sottomessi, come uccise CRISTO per mano romana, così uccide il CRISTIANESIMO, la memoria di CRISTO e l’autorità di DIO PADRE, azzerando l'influenza di autorità religiose cattoliche all'interno del Vaticano e non, con scandali "scoperti" al momento opportuno.
Il fuoco delle rivolte esteso in tutto il mondo porterà presto ad un controllo militare finché l’Anticristo prenderà il potere mondiale (Apocalisse 17:12-13) e le 12 Tribù disperse d’Israele inizieranno a regnare, non con la misericordia e la giustizia che distingue l’opera di DIO, ma con lo spirito di menzogna e coercizione di Lucifero.
GIUBILEO EBREO DELLA FINE DEI TEMPI  

Chan.jpgIl Giubileo Ebraico va da Settembre a Settembre dell'anno dopo, un rabbino ebreo, Jonathan Cahn scrive nel suo libro The Mystery of the Shemitah:
"Ogni sette anni arriva un anno Shemitah o Anno SabaticoOgni settimo Shemitah (49 anni) si verifica ciò che è noto come super Shemitahchiamato anche Giubileo (che diventa il 50° anno)Il segno distintivo del Giubileo fu la restaurazione (del popolo d'Israele a Gerusalemme)", spiega Cahn
Egli dice che dal 1917 al 1918 fu un anno Shemitah (Giubileo), quindi prosegue...
"E 'stato in quel momento (1917-1918quando l'Impero Ottomano è crollato in Medio Oriente e la terra di Israele cadde nelle mani dell'Impero Britannico", spiega Cahn"L'Impero (Britannico) ha rilasciato la Dichiarazione di Balfourche ha dichiarato che la terra di Israele sarebbe una patria ebraicaPer la prima volta in 2000 anni è stata data la terra di Israele nuovamente al popolo ebraico..."Contando altri 50 anni il seguente Giubileo Ebraico ebbe luogo nel 1966-1967. In quegli anni ci fu la guerra dei sei giorni, Cahn scrive: "Il 7 giugno del 1967, i soldati israeliani entrano per le porte di Gerusalemme e la Città Santa viene ripristinata al popolo ebraico"
Jonathan Cahn asserisce che... "Le profezie della fine dei tempi, si basa sul ritorno del popolo ebreo nella terra d'Israele, essendo la restaurazione della sua casa ancestrale perduta molto tempo fa, quello sarà un Giubileo profetico" 
Sebbene la Dichiarazione di Balfour dichiarò che Israele fosse una patria ebraica nel 1917-1918 e Gerusalemme appartenesse agli ebrei dopo la guerra dei 6 giorni del 1966-1967, Israele non era ancora uno STATO, una Nazione accettata dalle potenze mondiali. Ciò avvenne nella 
Seconda Guerra Mondiale  grazie all'opera di Hitler. Quindi per riprendere il potere assoluto si doveva aspettare un altro Giubileo. L'ULTIMO.
Dal 1967 contando gli anni di 360 giorni si arriva all'ULTIMO GIUBILEO Ebraico nel settembre del 2015 che si estenderà fino a settembre 2016.
PAPA FRANCISCO, aprendo il Giubileo l'8 dicembre per terminarlo il 20 settembre 2016, apre un interrogativo.
Domanda: perchè papa Francisco apre il Giubileo a dicembre e lo chiude a settembre dell'anno dopo non rispettando un anno giubilare esatto? 

Risposta: il Giubileo è Ebreo, di Cristiano ha solo il nome.

Papa Franciscowpid-Hourglass-Drawing-2015-2016-1.jpg a settembre fece il suo viaggio a Cuba e negli Stati Uniti. Il 23 settembre ebbe inizio il Giubileo ebraico con la cerimonia di benvenuto alla Casa Bianca di Obama che incontrò papa Francisco. Gli Stati Uniti sono, profeticamente, il "settimo impero" che darà il potere all'Ottavo e ultimo Impero per "breve tempo" prima del ritorno di Cristo.
"Le dieci corna, che hai visto, sono dieci re i quali non hanno ancora ricevuto il regno[le 10 Tribù d'Israele del Nord o Sionismo, vivono ufficialmente nella dispersione anche se hanno potere], ma riceveranno potestà come re, per un'ora, insieme alla bestia [che è la tribù di Giuda che assorbì anche la tribù di Beniamino, è chiamata Bestia così perché uccise Cristo). Essi hanno un unico scopo e daranno la loro potenza ed autorità alla bestia [portando il caos e la povertà nel mondo con guerre e terrorismo]. Costoro [le 10 Tribù] hanno un medesimo scopo: e daranno la lor potenza, e podestà alla bestia" Apocalisse 17:12-13. Tra le parentesi aggiunto. 
Chi afferma che i 10 re, rappresentano i 10 regni europei secolari non fanno attenzione alle parole che Giovanni dice "i 10 re i quali non hanno ancora ricevuto un regno" daranno il potere alla Bestia. Hanno un potere per offrirlo alla Bestia, tuttavia è invisibile, perchè agiscono segretamente attraverso i regni secolari del mondo e i poteri religiosi fino al momento stabilito di regnare con la Bestia, per perseguitare e votare allo sterminio i fedeli seguaci di Cristo che non accettano la sua autorità (Ap.13:5; 11:2-3; Dan.12:7) e domineranno con crudeltà sui popoli della terra, come dice Daniele 7:7!
Manifesteranno così la loro ribellione contro Dio e Gesù Cristo, davanti l'Universo. 

Apocalisse 13:2-5, entra nei dettagli dicendo che il dragone cioè Satana dà il potere alla bestia che ha le caratteristiche pagane più di tutti i poteri pagani (Ap.13:2) a condizione che Satana o Lucifero sia adorato da TUTTO il mondo (Ap.13:3-4). In questo modo l'Anticristo GUARISCE la ferita mortale della "dispersione tra le nazioni" decisa da Dio per la sua malvagità.
Giovanni descrive la Bestia ossia l’Anticristo Giudeo-Israelita: “… [la Bestia] sembrò colpita a morte, ma la sua piaga mortale fu guarita. Allora la TERRA INTERApresa di ammirazione, andò dietro alla Bestia e gli uomini adorarono il dragone (Satana) perché aveva dato il potere alla Bestia (Anticristo) e adorarono la bestia dicendo: “Chi è simile alla bestia e chi può combattere con essa?”. Alla bestia fu data una bocca per proferire parole d’orgoglio e bestemmie, con il suo potere di agire per quarantadue mesi (1260 giorni). Essa aprì la sua bocca per proferire bestemmie contro Dio, per bestemmiare il Suo nome e la Sua dimora, contro tutti quelli che abitano in cielo. Le fu permesso di far guerra ai santi e di vincerli; le fu dato potere sopra ogni stirpe, popolo, lingua e nazione. L’adoreranno TUTTI GLI ABITANTI DELLA TERRA, il cui nome non è scritto fin dalla fondazione del mondo nel libro della vita dell’Agnello immolato(Ap. 13:2-7).Il papato Cristiano non è stato ferito, ma è "caduto" cioè "morto" nel 1798 per sempre, sia dal punto di vista spirituale che di potere. Il verbo "caduto" usato in Ap. 17:10, è lo stesso di Ap. 16:19, che indica la distruzione definitiva delle città nella 7^ Piaga e in Ap. 14:8, per la caduta definitiva di Babilonia spirituale. Quindi il Vaticano è il trono dell'Anticristo che usa il nome di Cristo per ingannare il mondo.Nel momento in cui i 10 re, o 10 Tribù disperse, "riceveranno potestà (Ap.17:12) o potere come re per un'ora (15 gg. letterali), insieme alla bestia" avviene la guarigione dell'Anticristo ebreo, e TUTTO il potere religioso sarà dato alla Bestia (Ap.17:13). Voglio far notare che Giovanni dice che “tutto il mondo”, meravigliato, va dietro la Bestia, e che solo un piccolo numero è scritto nel libro della vita. Bisogna riflettere su questi particolari. L’opera di papa Francisco accoglie i consensi di tutto il mondo, ma la Sacra Scrittura dice che NON è l’opera di Dio! 
Che succederà alla fine dell'Anno Giubilare?
Certamente avverranno conflitti e catastrofi se non epidemie (per ridurre la popolazione) per diventare necessario fare delle leggi comunitarie obbligatorie, con l'intervento di Polizia e Eserciti comune a tutte le Nazioni del mondo e consegnare il Governo Mondiale a Israele. Tra le leggi comunitarie ci sarà la LEGGE DOMENICALE, un segno che la Profezia della fine si adempie.
ECCO il COLPO DI STATO E LA LEGGE MARZIALE MILITARE UNIVERSALE CHE STA PER ARRIVARE. SOTTO L'EGIDA DELLA "MISERICORDIA" DEL GIUBILEO INDETTO DA PAPA FRANCESCO PER IL BENE DEI POPOLI, SI NASCONDE IL VERO MOTIVO CHE E' METTERE IL GRANDE ISRAELE AL POTERE!

Inizierà così l'ultima profezia Biblica di Daniele 12:7; Apocalisse 13:5; Apocalisse 11:2-3, che completerà il "tempo dei gentili" cioè dei seguaci della Bestia che prenderà il "marchio". Dopo seimila anni di peccato, la terra desolata e vuota si riposerà per Mille Anni. Il Regno di Dio e di Cristo Gesù sarà restaurato su questa terra alla fine del settimo millennio.
Non aprite quella porta!
L'apertura della porta di papa Francisco per aprire il Giubileo è l'atto di prendere il posto di Dio come dice Paolo: 
"Nessuno v'inganni in alcuna maniera, perché quel giorno (della fine) non verrà se prima non sia venuta l'apostasia e prima che sia manifestato l'uomo del peccato, il figlio della perdizionel'avversario, colui che s'innalza sopra tutto ciò che è chiamato dio o oggetto di adorazione, tanto da porsi a sedere nel tempio di Dio come Dio, mettendo in mostra se stesso e proclamando di essere Dio" 2Tessalonicesi 2:3-4. 
“Non aprite quella porta”recitava così il titolo del film horror diretto da Marcus NispelUna compagnia di folli, aperta la porta a viandanti smarriti in cerca della via di ritorno a casa, riservarono agli stessi una tremenda storia orrida e agonizzante che ebbe fine con la loro morte. 

Il significato dell’apertura della porta santa che papa Francesco ha fatto per simboleggiare la misericordia o grazia della chiesa o meglio dell’Anticristo NON HA ALCUN VALORE BIBLICO. Perché “Non c’è infatti alcun uomo giusto sulla terra, che… non pecchi” Ecclesiaste 7:20. Veda Romani 3:10; 1Re 8:46 

SOLO CRISTO PUÒ APRIRE LA PORTA DI GRAZIA E MISERICORDIA NEL CUORE DELL’UOMO perché si penta.
SOLO CRISTO PUÒ PERDONARE I PECCATI nell’uomo che accetta la Sua autorità e umilmente si riconosce figlio del peccato di Adamo ed Eva.
SOLO CRISTO PUO' PRESENTARE AL PADRE il peccatore pentito, rivestito della Sua giustizia per farlo uscire vincitore nel Giudizio Divino. Cristo ama l’umanità e lascia il libero arbitrio di scegliere l’autorità di DIO o quella di Satana. In realtà che significato ha l’apertura della “porta” secondo la Parola di DIO?
«In verità, in verità io vi dico: Chi non entra per la porta nell'ovile delle pecore, ma vi sale da un'altra parte, quello è un ladro e un brigante; ma chi entra per la porta è il pastore delle pecore… GESÙ DISSE loro di nuovo: «In verità, in verità vi dico: IO SONO LA PORTAdelle pecore. Tutti quelli che sono venuti prima di me sono stati ladri e briganti… IO SONO LA PORTA; SE UNO ENTRA PER MEZZO DI ME, SARÀ SALVATO; entrerà, uscirà e troverà pascolo. Il ladro non viene se non per rubare, uccidere e distruggere; ma io sono venuto affinché abbiano la vita…” Giovanni 10:1-2,8-10.
Gesù chiama 'ladri e briganti' chi non entra per la porta del Buon Pastore, cioè Gesù, ma per la porta di uomini mercenari che non sono sottomessi all’autorità di Dio Padre e di Gesù Cristo nostro Creatore e Redentore. Questi uomini sono il braccio destro di Lucifero, meglio conosciuto Satana che calpesta l’autorità e la Legge di Dio sostituendosi a LUI.
“Queste cose dice il SANTO, il VERACE, COLUI che ha la chiave di Davide (emblema dell’autorità); il Quale (Gesù) APRE UNA PORTA, che nessuno può chiudere; il Quale CHIUDE UNA PORTA che nessuno può aprire… ecco Io ti ho posto una PORTA aperta davanti, la qual nessuno può chiudere… Ecco, io [GESU’] sto alla PORTA e busso: se alcuno ascolta la Mia voce e apre la PORTA (del cuore), Io entrerò da lui e cenerò con lui ed egli con Me. CHI VINCE lo farò sedere presso di Me sul Mio trono, COME ANCH'IO HO VINTO e Mi sono seduto con il Padre Mio sul Suo trono. Chi ha orecchi ascolti ciò che lo SPIRITO [di CRISTO] dice alle chiese" Apocalisse 3:7-8,20-22.
Solo Cristo, l’erede della città spirituale del trono di Davide, la Gerusalemme Celeste, avendo la chiave della vita e della morte (Ap. 1:17-18), conosce chi sarà accolto nella città di Dio (ap. 3:12), e chi non sarà ammesso. Egli si definisce il VERACE, il SANTO, attributi che non possono trovarsi in nessun uomo (Atti 3:13-15).
Anche se l’Anticristo Giudeo-Israelita “la Sinagoga di Satana” (Ap. 3:9) tenta di chiudere la porta che Cristo ha aperto e apre una porta che Cristo NON ha aperto, non potrà spezzare la fede di quanti vogliono ubbidire a Dio anziché al Dragone.
Il papa, si fa chiamare Santo Padre, commettendo una bestemmia contro lo Spirito Santo di Cristo e del Padre.
“E non chiamate alcuno sulla terra vostro ‘padre’ perché uno solo è vostro Padre, Colui che è nel cielo" Matteo 23:9.
L’opera dell’Onnipotente Cristo Gesù per la salvezza dei Suoi fedeli seguaci prosegue, anche se DIO permette alla Bestia o Anticristo per un breve tempo di ‘agire’ con la potenza di Satana, fino a che “la forza del popolo santo sia completamente infranta (persecuzione)” Dan.12:7.
L’universo sarà testimone dell’opera diabolica dell’Anticristo e dei seguaci che prenderà il marchio del suo carattere, ossia accetterà i valori e le dottrine diaboliche pseudo-cristiane della sua autorità e perseguiterà coloro che ubbidiscono all’autorità di Dio e non dell’uomo.
Papa Francesco con l’anno giubilare ha dato vita ad una contraffazione dell’opera che spetta solo a Cristo, la porta aperta a Roma in Vaticano altro non è che una bestemmia arrogante verso Dio, un tentativo di prendere il posto di Dio (2Tessalonicesi 2). 

Entrate per la porta stretta, poiché larga è la porta e spaziosa la via che conduce alla perdizione, e molti sono quelli che entrano per essa” Matteo 7:13.
“Una volta che il padrone di casa si è alzato ed ha chiuso la porta, voi allora, stando di fuori, comincerete a bussare alla porta dicendo: "Signore, Signore, aprici". Ma Egli, rispondendo, vi dirà: "Io non so da dove venite" Luca 13:25. 
Nel Vecchio Testamento il giubileo era dichiarato un anno santo che cadeva ogni 50 anni (Levitico 25:10-13), nel quale si doveva restituire l'uguaglianza a tutti i figli d'Israele, offrendo nuove possibilità alle famiglie che avevano perso le loro proprietà e perfino la libertà personale. L'anno giubilare ricordava che sarebbe venuto il tempo in cui gli schiavi israeliti, divenuti nuovamente liberi, avrebbero potuto rivendicare i loro diritti. Questo evento aveva però un significato più profondo, profetico e proiettato nel futuro, alla redenzione operata per mezzo di Cristo Gesù, il Messia, Redentore e Liberatore dell'umanità intera profetizzata dal profeta Isaia:"Lo Spirito del Signore, l'Eterno, è su di me, perché l'Eterno mi ha unto per recare una buona novella agli umili; mi ha inviato a fasciare quelli dal cuore rotto, a proclamare la libertà a quelli in cattività, l'apertura del carcere ai prigionieri, a proclamare l'anno di grazia dell'Eterno e il giorno di vendetta del nostro DIO, per consolare tutti quelli che fanno cordoglio" Isaia 61:1-2
Il "giorno di vendetta" si riferisce al giorno simbolico (un giorno=un anno) delle Trombe-Piaghe in cui Dio abbandona quelli che hanno rifiutato la Sua "grazia", unendosi alla "Bestia" e prendendo il suo marchio, cioé il suo carattere, immediatamente prima del ritorno di Gesù Cristo sulle nuvole del cielo (Matteo 24:30).
La "grazia" è il tempo che Dio mette a nostra disposizione per accettare la nostra natura decaduta e confidare nella giustizia e perdono di Cristo grazie al Suo sangue sparso per noi che cancella i peccati di quanti amano Dio e si pentono. 
LA PROFEZIA DELL'ANNO DI "GRAZIA" SI ADEMPI' CON IL MESSIA, GESU' CRISTO:
"Poi [Gesù] venne a Nazaret, dove era cresciuto e, com'era solito fare in giorno di sabato, entrò nella sinagoga e si alzò per leggere... «Lo Spirito del Signore è sopra di Me, perché Mi ha unto per evangelizzare i poveri; Mi ha mandato per guarire quelli che hanno il cuore rotto, per proclamare la liberazione ai prigionieri e il recupero della vista ai ciechi, per rimettere in libertà gli oppressi, e per predicare l'anno accettevole del Signore»...Allora cominciò a dir loro: «Oggi questa Scrittura si è adempiuta nei vostri orecchi»... Nell'udire queste cose, tutti nella sinagoga furono presi dall'ira. E, levatisi, Lo cacciarono dalla città e Lo condussero fino al ciglio della sommità del monte, su cui la loro città era edificata, per precipitarlo giù. Ma Egli, passando in mezzo a loro, se ne andò" Luca 4:16-19 (Isaia 63:4).
Ciò che fecero gli ebrei 2000 anni fa, cacciare Cristo, lo fanno ancora oggi con più odio, dissimulato, verso Cristo e i cristiani. Essi hanno preso il posto di Cristo credendo che essi sono il "figlio di Dio", come ha scritto (vedi sotto) un ebreo alcune settimane fa. La profezia dell'anno di misericordia che Cristo ha offerto all'umanità intera con la Sua morte e il Suo sangue per il riscatto dei nostri peccati e per la nostra liberazione da Satana e dalla morte eterna, gli ebrei, NON L'ACCETTANO. Quindi, annullano l'opera di Cristo e procedono secondo il volere di Satana che chiede il sacrificio del sangue di milioni di persone per mezzo dell'Anticristo Ebreo, per condurre l'umanità alla perdizione eterna.
Nell'ultima Bolla (Sigillo) Papale papa Francesco al punto 23 dice:
"La misericordia possiede una valenza che va oltre i confini della Chiesa. Essa ci relaziona all’Ebraismo... Israele per primo ha ricevuto questa rivelazione, che permane nella storia come inizio di una ricchezza incommensurabile da offrire ALL'INTERA UMANITA'. Come abbiamo visto, le pagine dell’Antico Testamento sono intrise di misericordia, perché narrano le opere che il Signore ha compiuto a favore del suo popolo nei momenti più difficili della sua storia...Questo Anno Giubilare vissuto nella misericordia possa favorire l’incontro con queste religioni e con le altre nobili tradizioni religiose; ci renda più aperti al dialogo per meglio conoscerci e comprenderci; elimini ogni forma di chiusura e di disprezzo ed espella ogni forma di violenza e di discriminazione"

Fonte: https://w2.vatican.va/content/francesco/it/apost_letters/documents/papa-francesco_bolla_20150411_misericordiae-vultus.html. 
DALLE PAROLE DEL PAPA QUESTO ANNO GIUBILARE CHE egli chiama anno della MISERICORDIA è inteso come la formazione di una Chiesa Ecumenica Mondiale in quanto il papa chiede a ogni persona di tornare alla Chiesa Madre, COMPIENDO LA PROFEZIA BIBLICA. Infatti, Giovanni in Apocalisse chiama QUESTA CHIESA ECUMENICA "Babilonia, Mistero, la madre delle prostitute, ebbra del sangue dei martiri e dei santi" (Ap. 17:5-6). Ebbra perchè dopo l'Anno della Misericordia seguirà il tempo della giustizia umana (AP.13:5; Dan.12:7; Ap. 11:2-3), in cui saranno votati allo sterminio coloro che non vorranno far parte di questa Religione Ecumenica Mondiale (Dan. 11:44), perchè resteranno fedeli a Dio, predicando il Messaggio del Terzo Angelo (Ap.14:6-12) e confidando in LUI.
Non possiamo citare più la Bibbia dunque, che dal Vecchio al Nuovo Testamento, condanna il popolo d'Israele carnale.
In realtà è Israele che vuole un'UNICA RELIGIONE:
"Peres chiede al Papa l’Organizzazione Religioni Unite" Leggi: http://www.nottesport.it/ciao-onu-peres-chiede-al-papa-lorganizzazione-delle-religioni-unite_18028.html
Peres dice che vuole un ONU di religioni, ma in realtà vuole la religione ebrea come Unica Religione Mondiale, da lungo tempo programmata. Cosi il mondo adorerà Satana, come dio "Fonte: http://www.thelivingspirits.net/chi-controlla-lumanita/meeting-papa-francesco-e-simon-peres-su-istituzione-di-united-nations-of-religions.html
Papa Francesco che spinge per un programma ecumenico, sin dai primi momenti del suo papato, ha detto che non c'è spazio per il “fondamentalismo” nella Cristianità …“Un gruppo fondamentalista, anche se non uccide nessuno, anche se non colpisce nessuno, è violento. La struttura mentale del fondamentalismo è violenza in nome di Dio..”
Ma cosa è esattamente il “fondamentalismo? ”Google così definisce il fondamentalismo …“una forma di religione, specialmente Islam o Cristianesimo Protestante, che si attiene strettamente al credo, alla interpretazione letterale delle Scritture .” ALLORA ANCHE GESU' E GLI APOSTOLI ERANO "FONDAMENTALISTI", "VIOLENTI" E "PERICOLOSI" CIOE' "TERRORISTI". 
Dunque Papa Francesco sta rifiutando quei Cristiani che credono in una stretta interpretazione letterale della Bibbia.
...
Nello STATUTO EUROPEO esiste già. Anche se non è citata espressamente con ambiguità il Trattato rimanda alla "carta dei diritti fondamentali" che nel suo articolo 2, prevede la pena di morte per reprimere: "UNA SOMMOSSA O UN'INSURREZIONE" senza che sia definito il concetto di "sommossa o insurrezione". Il TERRORISMO che può essere soggetto a questa legge, comprenderà anche il "TERRORISMO RELIGIOSO" o "FONDAMENTALISMO RELIGIOSO" come lo definisce papa Francisco. IL VATICANO RIENTRA NELLE LEGGI DEL TRATTATO DI LISBONAanche per la pena di morte.
Le dieci Tribù d'Israele "che non hanno regno visibile" ossia i Sionisti, stanno conquistando il mondo per offrirlo alla Tribù sacerdotale di Giuda chiamata "Bestia" paragonata all'istinto degli animali, senza ragione, perché non ha accettato Cristo, il Redentore del mondo, anzi l'ha ucciso. L'Anticristo sta distruggendo l'idea del Cristianesimo. La distruzione di reperti antichi che attestano le tracce dei seguaci di Cristo nei secoli, da parte dell'ISIS, il cui leader, il Califfo Al Baghadali, è ebreo nato da genitori ebrei, secondo la rivista americana Veterans Today, chiamandosi in realtà Shimon Elliott, un ebreo agente del Mossad. Un'altra fonte che conferma ciò viene dal sito Egy-Press che rivendica come vero nome Elliott Shimon, aggiungendo che il piano è quello di distruggere il cuore di questi paesi orientali per facilitare Israele di acquisire da parte dei Sionisti tutta l'area del Medio Oriente al fine di stabilire il Grande Israele.
Questo spiega il fatto che, Papa Francesco in testa, e i Governanti Europei premono per introdurre immigrati per lo più musulmani, senza alzare la voce CONTRO CHI CAUSA questi scempi, cioé Israele, collaborando alla caduta definitiva del Cristianesimo.
Le leggi approvate da governi mercenari vietano persino il simbolo della croce nei luoghi pubblici e ammettono invece nel programma scolastico le teorie dell'Evoluzione di Darwin (ebreo), l'orrore del Gender, e chiudono gli occhi al martirio di moltitudini di cristiani, crocifissi, decapitati senza che il papa ascolti il grido disperato dei Cristiani
La Bestia Giudaica riceverà il potere al prezzo di TUTTO il sangue versato sulla terra (Ap. 18:24), e regnerà con un "monarca Giudeo" della discendenza di Davide.
"Guai a voi, scribi e farisei ipocriti! Perché rassomigliate a sepolcri imbiancati, i quali di fuori appaiono belli, ma dentro sono pieni di ossa di morti e di ogni putredine. Così anche voi di fuori apparite giusti davanti agli uomini; ma dentro siete pieni d'ipocrisia e d'iniquità... siete figli di coloro che uccisero i profetiVoi superate la misura dei vostri padri! Serpenti, razza di vipere! Come sfuggirete al giudizio della Geenna? Perciò, ecco io vi mando dei profeti, dei savi e degli scribi; di loro ne ucciderete e crocifiggerete alcuni, altri ne flagellerete nelle vostre sinagoghe e li perseguiterete di città in città, affinché ricada su di voi tutto il sangue giusto sparso sulla terra, dal sangue del giusto Abele, fino al sangue di Zaccaria, figlio di Barachia, che uccideste fra il tempio e l'altare. In verità vi dico che tutte queste cose ricadranno su questa generazione (l'ULTIMA)" Matteo 23:27-36.
I Protocolli dei Savi di Sion riportano quanto segue "Quando verrà il giorno dell'incoronazione del nostro Sovrano Mondiale, provvederemo con questi stessi mezzi, e cioè servendoci della plebe, a distruggere tutto ciò che potrebbe ostacolare il nostro cammino... Determineremo una crisi economica universale... getteremo sul lastrico folle enormi di operai, in tutta l'Europa. A noi non recheranno danno perché il momento dell'attacco ci sarà ben noto... ricordatevi della Rivoluzione Francese: ebbene, tutti i segreti della sua preparazione ci sono ben noti, essendo lavoro delle nostre mani... le nazioni dovranno perfino rinnegarci, in favore del Re Despota, uscito dal sangue di Sionne, che stiamo preparando al mondo" Protocollo N°3.
Perchè i leader ebrei si accaniscono contro l'Europa come fecero nel Medievo all'ombra del papato? Perché... "In Europa noi (ebrei) avremo il centro del nostro governo" Protocollo XV.
"Io vidi l'Europa nel momento in cui gli eventi si stavano muovendo per portare a termine i desideri dei "re" della terra (Ap.17:12-13; Dan. 2:44). Ci sarebbe stato un rallentamento apparente alle controversie per alcune volte, quindi il cuore dei malvagi si sarebbe innalzato e indurito, e benché l'opera sembrasse stabile, lo era solo in apparenza, poiché le menti dei "re" e dei "governanti" erano intenzionate a rovesciarsi l'un l'altro, e le menti delle Genti a ottenere il predominio". Ellen G. White, General Conference Daily Bulletin, 26 marzo, 1893.
Ellen G. White dice che l'ultima persecuzione ai Cristiani Fedeli che non accetta l'autorità dell'uomo anche se è il papa, ma ubbidisce all'autorità di Dio espressa nella Scrittura, comincerà in EUROPA, sebbene il SEGNO della persecuzione inizi con una LEGGE negli STATI UNITI che OBBLIGA l'OSSERVANZA della DOMENICA. Questa Legge darà l'avvio alla profezia di Daniele 12:7; Apocalisse 13:5 e 11:2-3.
Gesù rivolgendosi ai primi Cristiani nella lettera di Pergamo afferma che il Cristianesimo "abita nel trono di Satana" (Ap. 2:13) cioè il "Mistero d'iniquità " agiva già  con più potere all'interno del Cristianesimo come afferma anche Paolo parlando dell'Anticristo (2Tessalonicesi 2:7).
Con l'Anno Giubilare Straordinario Mondiale deciso da papa Francisco che secondo il significato ebreo "Giubileo" vuol dire RISCATTO, le 12 Tribù d'Israele usciranno allo scoperto dalla dispersione e maledizione con cui Dio li ha rigettati e adoreranno  Lucifero il loro messia, imponendo la stessa adorazione al mondo intero per mezzo della Chiesa Ecumenica Mondiale o Babilonia Spirituale presediuta dal "re del sangue di Sionne".

L'ANTICRISTO STA PER INSTAURARE IL SUO REGNO UNIVERSALE
Encadenar_biblia.jpg
Gesù percorrendo la strada verso il Calvario disse:
"Perché se (i Giudei) fanno tali cose al legno verde (Gesù), che cosa sarà fatto al legno secco?Luca 23:31. 
Con queste parole Gesù volse il Suo sguardo all'ultima generazione quando i Suoi fedeli seguaci affronteranno una "tribolazione così grande, quale non vi fu mai dal principio del mondo fino ad ora, né mai più vi sarà" Matteo 24:21; Dan. 12:1.
I Giudeo-Israeliti dicono: "Quando ci stabiliremo come Signori della Terra, non ammetteremo altra religione che la nostra; cioè una religione che riconosce il Dio solo, a Cui il nostro destino è collegato dall'averci Egli eletto e da Cui il destino del mondo è determinato. Per questa ragione dobbiamo distruggere tutte le professioni di fede... mettere tutte le nazioni sotto i nostri piedi" Protocollo dei Savi di Sion XIV.
L'Anticristo ancor oggi rifiuta Cristo venuto come uomo per la redenzione dell'umanità, adducendo che nella Bibbia è scritto che Dio non può diventare un uomo.
Un commento postato da un ebreo poche settimane fa, dice:
"La Bibbia dice chiaramente che Dio non è un uomo (Numeri 23:19), e che le nazioni del mondo riconosceranno di aver errato grandemente credendo a Gesù e a Maometto (Geremia 16:19). Il Dio della Bibbia è il Dio del Popolo Ebraico... il servo di Dio è Israele, e non Gesù, come si evince dal contesto di tutti i capitoli precedenti, e non come insegnato dalla Chiesa ecc ecc" Fonte dei commenti: https://www.youtube.com/watch?v=wYDv1oHbGY8
Ma la Scrittura aveva annunciato che..."Poiché un Bambino ci è nato, un Figlio ci è stato dato. Sulle Sue spalle riposerà l'impero, e sarà chiamato Consigliere ammirabile, Dio potente, Padre eterno, Principe della paceIsaia 9:5.
Zaccaria conferma i titoli Divini di questo Bambino, Dio-Uomo incarnato, perché costruisca il "tempio spirituale", ossia il popolo fedele di ogni età, che crede e ubbidisca alla promessa del Padre di dare il proprio Figlio (Genesi 3:15) per annientare le menzogne del diavolo, il peccato e la morte eterna.
"Così parla il SIGNORE degli eserciti: "Ecco un Uomo, che si chiama il Germoglio, germoglierà nel suo luogo e costruirà il tempio del SIGNORE. Egli costruirà il tempio del SIGNORE, riceverà gloria, si siederà e dominerà sul Suo trono, sarà Sacerdote sul Suo trono e vi sarà fra i DUE un accordo di pace" Zaccaria 6:12-13(3:8).
Cristo, il nostro Creatore è chiamato "Uomo", non per indicare che Lui sia un Uomo qualunque, o che sia stato veramente Uomo prima della Sua incarnazione; ma che doveva essere Uomo per ricevere il castigo dei nostri peccati e sconfiggere la morte eterna. La sua incarnazione per la nostra redenzione fu il frutto del "consiglio di pacetra i DUE" il Padre e il Figlio entrambi Dio, ab-eterno (l'eternità del passato) e in eterno (l'eternità del futuro).
"Or tutto ciò avvenne affinché si adempisse quello che era stato detto dal Signore, per mezzo del profeta (Isaia 7:14) che dice: «Ecco, la vergine sarà incinta e partorirà un Figlio, il quale sarà chiamato Emmanuele che, interpretato, vuol dire: "Dio con noi" Matteo 1:22-23.
L'Anticristo, per dimostrare che Cristo è un Impostore, deve necessariamente annullare la SCRITTURA che, dal Vecchio al Nuovo Testamento, condanna l'opera diabolica e piena d'odio  dell'Anticristo Giudeo-Israelita che ha raggiunto la sua apoteosi nella crocifissione di Cristo, e continua ad agire contro Cristo e il Cristianesimo come profetizza il salmista:
"
Questo perché si adempisse la parola scritta nella loro Legge: Mi hanno odiato senza ragione
Giovanni 15:25 (Salmo 35:19;69:4)."Nessuno v'inganni in alcuna maniera, perché quel giorno (ritorno di Cristo) non verrà se prima non sia venuta l'apostasia e prima che sia manifestato l'uomo del peccato, il figlio della perdizione, l'avversario, colui che s'innalza sopra tutto ciò che è chiamato dio o oggetto di adorazione, tanto da porsi a sedere nel tempio di Dio come Dio, mettendo in mostra se stesso e proclamando di essere Dio. Non vi ricordate che, quando ero ancora tra voi, vi dicevo queste cose? E ora sapete ciò che lo ritiene, affinché sia manifestato a suo tempo. Il mistero dell'empietà infatti è già all'opera (al tempo di Paolo), aspettando soltanto che chi lo ritiene al presente sia tolto di mezzo. Allora sarà manifestato quell'empio, che il Signore distruggerà col soffio della Sua bocca e annienterà all'apparire della Sua venuta " 2Tessalonicesi 2:1-8.
Papa Francesco definito l'uomo che viene "dalla fine del mondo" sta adempiendo il progetto dell'Anticristo Giudeo-Israelita, il "Mistero d'Iniquità" (Ap.17:5) figlio della menzogna (Giovanni 8:44). 
Con il Concilio Vaticano II, il "Mistero d'Iniquità" attraverso papi ebrei come Paolo VI; Giovanni Paolo II; Benedetto XVI, ha creato un abisso nel quale sta per essere inghiottita l'idea stessa del CRISTIANESIMO. Papa Francisco, gesuita ebreo e "martire" per la causa ebraica, sta raggiungendo gli obbiettivi dei savi di Sion all'interno del Papato. Si "sacrifica volontariamente, con piena coscienza delle pene o dei pericoli cui va incontro, per un motivo religioso, un alto ideale, una generosa causa". A motivo di quest'opera è riferito il dilemma se papa Francisco  sia deposto o morirà.
Il compito di papa Francisco non è quello di condurre ai piedi di Cristo le pecore perdute del mondo, pentite e affrante per il peccato, affidandoli al nostro Creatore e Redentore morto per noi perché li presenti al Padre per il perdono dei peccati grazie alla giustizia di Gesù. 
Papa Francisco dietro l'ordine del monarca umano del seme di Davide sta cercando di annullare l'autorità di Dio, la Sua potenza Creatrice e la Sua Legge e (im)porre Israele (12 Tribù disperse) al posto di Dio per dominare sulle Genti con l'intransigenza distintiva della sua natura, descritta nella Quarta Bestia in Daniele 7:7, che manifesterà il suo odio viscerale per Cristo e i Cristiani fedeli nell'imminente Ottavo regno universale di Ap.17:11, nel quale guarisce per poco tempo (1335 gg.) la "ferita" della "dispersione delle 12 Tribù" per il quale si compirà la "Grande tribolazione" profetizzata da Daniele (12:1,7) e citata da Gesù (Matteo 24:21). La "mente" è Lucifero cioè Satana (Ap. 13:4).
Papa Francisco annulla la Creazione di DIO
RH-CreationPillars.jpg
Papa Francisco dichiara che l'evoluzione e la teoria del Big Bang sono reali e Dio non è 'un mago con una bacchetta magica' (http://www.independent.co.uk/news/world/europe/pope-francis-declares-evolution-and-big-bang-theory-are-right-and-god-isnt-a-magician-with-a-magic-wand-9822514.html#sthash.bMYhAPnx.xrbg3Qj9.dpu
Con queste parole papa Francisco lascia intendere che Dio, o è uno stregone, o non ha la potenza per creare il mondo, invalidando TUTTA la Legge di Dio in particolare il 7° Giorno o Sabato (riposo) in cui è dimostrata la potenza e l'autorità di Dio (Gen. 2:1-3; Esodo 20: 8-11). Inoltre accredita le teorie diaboliche dell'ebreo Darwin (Evoluzione) e del Big Bang che annullano di fatto la Scrittura in Genesi cap.1, in cui si afferma che Cristo esisteva con il Padre e creò TUTTE le cose, come dice Giovanni:
"In origine il Verbo era esistente e il Verbo esisteva con DIO e il Verbo era Egli stesso DIO...EGLI era nel mondo e il mondo fu creato per mezzo di LUI, eppure il mondo non LO riconobbe"  Giovanni 1:1,10 Aramaic Bible in Plain English
In latino è scritto: "Erat Verbum, et Verbum erat apud Deum, et Deus erat Verbum (Vul)" (Giovanni 1:1)

Quasi tutte le traduzioni omettono la parola "Verbo" e traducono la "Parola". 
Il "Verbo" è il titolo di "IO SONO" con cui si è qualificato Cristo, il Messia, Colui che dichiara a Mosè di essere  l'IO SONO Esodo 3:14 e conferma di essere "IO SONO" a Giovanni (8:58), come pure alla plebaglia ebrea che seguiva Giuda Giovanni 18:5-6, per arrestarlo sputarlo, flagellarlo, dietro l'ordine dei capi del Suo popolo (Matteo 26:64-68), gli scribi e i farisei. Pur tuttavia, sarebbe morto ugualmente per riscattare l'umanità intera dal peccato (Marco 14:24).

Un vaticanista ultrabergogliano oggi pubblica un articolo con questo titolo: “Papa Francesco chiude i conti con il Concilio Trento”. E’ vero. E’ esattamente quello che è accaduto con la “AMORIS FURBIZIA”, ma c’è poco da gioirne. Perché nessun papa ha il potere di rinnegare la legge di Dio ... Peraltro Bergoglio, con il suo documento, chiude anche i conti con il Vangelo. Perché la Parola di Gesù sull’indissolubilità del matrimonio è chiarissima (“non osi l’uomo separare ciò che Dio congiunge” Mt 19,6) ... E – come dice Gesù nel Vangelo di Giovanni – “la Scrittura non può essere annullata”. Bergoglio si è messo sotto i piedi la Parola di Dio e la Legge di Dio e stamani da Santa Marta tuona contro “i dottori della lettera”, cioè contro coloro che gli ricordano la Parola di Dio e la Legge di Dio. Egli li paragona a quelli che hanno condannato santo Stefano. Ma santo Stefano, al contrario, è stato martirizzato proprio perché difendeva la verità, la dottrina cristiana!Era lui il vero dottore della lettera, così come san Francesco d’Assisi predicava il Vangelo “sine glossa”, cioè il Vangelo alla lettera, ricordando a tutti: “guai a quelli che morranno nelli peccata mortali”. E ci sono molti altri santi, da san Giovanni Battista a san Tommaso Moro, che egualmente hanno accettato il martirio per fedeltà alla lettera (quindi allo spirito) del Vangelo, cioè per testimoniare la Legge di Dio e la Legge morale proprio sul matrimonio. Costoro oggi vengono svillaneggiati dal “vescovo di Roma”. E’ l’ora delle tenebre.Fonte articolo: http://www.antoniosocci.com/oltraggio-ai-martiri-bergoglio-decreta-trionfo-erodiade-enrico-viii-san-giovanni-battista-san-tommaso-moro/ 
Papa Francisco ha pronunciato parole il cui senso è che il Figlio di Dio ha commesso un peccato.
Diamo un'occhiata alle parole con cui papa Francisco ha commentato un passo del Vangelo: "Gesù in una occasione invece di tornare a casa con la Sua famiglia che era a Gerusalemme, rimase nel tempio causando sofferenza a Maria e Giuseppe, perché non Lo trovarono. Forse, per questa "scappatella", Gesù dovrebbe chiedere perdono ai Suoi genitori. Il Vangelo non lo dice, ma penso che lo possiamo supporre" Papa Francisco, suggerisce che Gesù ha peccato contro Maria e Giuseppe e quindi doveva chiedere perdono.
Leggiamo il testo incriminato: “I Suoi genitori (di Gesù) andavano ogni anno a Gerusalemme per la festa di Pasqua. Quando giunse all'età di dodici anni, salirono a Gerusalemme, secondo l'usanza della festa; passati i giorni della festa, mentre tornavano, il Bambino Gesù rimase in Gerusalemme all'insaputa dei genitori; i quali, pensando che Egli fosse nella comitiva, camminarono una giornata, poi si misero a cercarlo tra i parenti e i conoscenti; e, non avendolo trovato, tornarono a Gerusalemme cercandolo. Tre giorni dopo Lo trovarono nel tempio, seduto in mezzo ai maestri: li ascoltava e faceva loro delle domande; e tutti quelli che l'udivano, si stupivano del Suo senno e delle Sue risposte. Quando i Suoi genitori lo videro, rimasero stupiti; e Sua madre gli disse: «Figlio, perché ci hai fatto così? Ecco, tuo padre e io ti cercavamo, stando in gran pena». Ed EGLI disse loro: «Perché Mi cercavate? Non sapevate che Io dovevo trovarmi nella casa del Padre Mio?» Ed essi non capirono le parole che Egli aveva dette loro. Poi discese con loro, andò a Nazareth, e stava loro sottomesso. Sua madre serbava tutte queste cose nel suo cuore. E Gesù cresceva in sapienza, in statura e in grazia davanti a Dio e agli uomini” Luca 2:41-52.In effetti, è Gesù che rimprovera Giuseppe e Maria per aver dimenticato quello che l’angelo aveva detto a Maria (Luca 1:26-38) e quello che in sogno Giuseppe udì dal messagero di Dio (Matteo 1:18-25). Loro sapevano quale era la missione di Cristo.Sorge la domanda, ma papa Francisco ha confuso la Divinità, la Perfezione e la Giustizia di Cristo, l’IO SONO, il nostro Creatore e Messia Rendentore, il Figlio di Dio NON generato ma Dio Egli stesso ab eterno e in eterno, con i vari santi da lui nominati, scelti tra uomini, anche se leader religiosi, altrettanto peccatori? Solo Dio conosce il cuore santificato degli uomini perché SOLO LUI può santificare e purificare il cuore degli uomini sinceri. Il peccato è trasmesso da Adamo ed Eva ad ogni nuova vita che viene al mondo, per la loro disubbidienza al Creatore. E’ innato. Solo questa consapevolezza può condurci ai piedi di Cristo nostro Creatore e Salvatore con umiltà per chiedere la guarigione e la liberazione del peccato, ubbidendo volontariamente, e per amore, alla Sua autoritàhttp://adelantelafe.com/ultimo-capitulo-del-evangelio-segun-francisco-cristo-pide-perdon-escapada/
«L’IMPOTENZA» DI DIO SECONDO FRANCISCO      
   francisco.jpg 
Nell’omelia del 29 ottobre 2015 nella Casa Santa Marta papa Francisco ha detto:"Il dono è l'amore di Dio, un Dio che non può separarsi da noiQuesta è l'impotenza di Dio. Diciamo: "Dio è potente, può fare tutto!". Meno una cosa: separarsi da noi! Nel Vangelo l'immagine di Gesù che piange su Gerusalemme, ci fa capire qualcosa di questo amore. Gesù ha pianto! Egli pianse sopra Gerusalemme e in questo pianto è tutta l'impotenza di Dio: la Sua incapacità di non amare, di non separarsi da noi.[…] Il più cattivo, il più blasfemo è amato da Dio, con una tenerezza di padre, di papà. […] Dio piange per i malvagi, che fanno tante brutte cose, tanto male all'umanità. Aspetta, non condanna, grida. Perché? Perché ama!".
Un «Dio» che  «non può separarsi» dalle Sue creature è necessariamente un «Dio» immanente, un «Dio» in conformità con la dottrina del monismo panteistico della scuola gnostica, che per natura è "incapace" di separarsi di ogni altra cosa o persona, è un’emanazioni della Sua stessa essenza, scintille della sostanza divina che tornerà a essa una volta diventata consapevole della vera natura infinita e divina, attraverso la «conoscenza» gnostica, cabalistica e diabolica: «Sarete come Dio» (Genesi 3:5). È necessario riconoscere in questo fatto innegabile, tremendo e inquietante che papa Francisco non è cristiano, ma un evoluzionista panteistico nella linea di pensiero di Teilhard de Chardin (pronipote dell'ebreo Voltaire e gesuita ebreo come Francisco )... http://www.news.va/es/news/papa-dios-no-condena-porque-nos-ama-con-ternura-es http://in-exspectatione.blogspot.it/2015/10/la-impotencia-de-dios-segun-francisco.html 

INRI  =  YHWH
In Esodo 20:2, Dio rivela il Suo nome a Mosè:
“Io sono il Signore, tuo Dio, che ti ho fatto uscire dalla terra d’Egitto”
La parola tradotta con “il Signore” è il famoso Tetragramma che gli ebrei non possono neanche pronunciare: “YHWH“, vocalizzato in diversi modi tra i quali “Yahweh“. Ricordiamo che l’ebraico si legge da destra verso sinistra.
In Giovanni 19:16-22 leggiamo
“Essi presero Gesù ed Egli, portando la croce, si avviò verso il luogo detto del Cranio, in ebraico Gòlgota, dove Lo crocifissero e con Lui altri due, uno da una parte e uno dall’altra, e Gesù in mezzo. Pilato compose anche l’iscrizione e la fece porre sulla croce; vi era scritto: «Gesù il Nazareno, il Re dei Giudei». Molti Giudei lessero questa iscrizione, perché il luogo dove Gesù fu crocifisso era vicino alla città; era scritta in ebraico, in latino e in grecoI capi dei sacerdoti dei Giudei dissero allora a Pilato: «Non scrivere: «Il Re dei Giudei», ma: «Costui ha detto: Io sono il Re dei Giudei». Rispose Pilato: «Quel che ho scritto, ho scritto».
L'iscrizione di cui parla Giovanni è la famosa sigla “INRI“, raffigurata ancora oggi sopra Gesù crocifisso. L’acronimo, che sta per il latino “Iesus Nazarenus Rex Iudaeorum“, significa appunto “Gesù il Nazareno, il re dei Giudei“. Ma Giovanni specifica che l’iscrizione era anche in ebraico… Henri Tisot, esperto di ebraico, si è rivolto a diversi rabbini per chiedere quale fosse l’esatta traduzione ebraica dell’iscrizione fatta compilare da Pilato. Ne parla nel suo libro “Eva, la donna” nelle pagine da 216 a 220.
Ha scoperto che è grammaticalmente obbligatorio, in ebraico, scrivere “Gesù il Nazareno e re dei Giudei“. Con le lettere ebraiche otteniamo “ישוע הנוצרי ומלך היהודים“. Ricordiamo la lettura da destra verso sinistra. Queste lettere equivalgono alle nostre “Yshu Hnotsri Wmlk Hyhudim” vocalizzate “Yeshua Hanotsari Wemelek Hayehudim“. Quindi, come per il latino si ottiene l’acronimo “INRI“, per l’ebraico si ottiene “יהוה“, “YHWH”.
INRI.jpg

Ecco spiegata l’attenzione che Giovanni riserva per la situazione che si svolge sotto Gesù crocifisso.
In quel momento gli ebrei vedevano l’uomo che avevano messo a morte, che aveva affermato di essere il Figlio di Dio, con il nome di Dio, il Tetragramma impronunciabile, inciso sopra la testa. Non poteva andar bene che YHWH fosse scritto lì, visibile a tutti, e provarono a convincere Pilato a cambiare l’incisione.
Ecco che la frase del procuratore romano “Quel che ho scritto, ho scritto” acquista un senso molto più profondo.  
Sembra incredibile? 

Pensate che Gesù aveva profetizzato esattamente questo momento. 
In Giovanni 8:28 troviamo scritto: 
“Disse allora Gesù: «Quando avrete innalzato il Figlio dell’uomo, allora conoscerete che Io Sono” 
Per “innalzare” Gesù intende la crocifissione. 
“Io Sono” allude proprio al nome che Dio ha rivelato a Mosè in Esodo 3:14.
“Dio disse a Mosè: «Io Sono Colui che Sono!». E aggiunse: «Così dirai agli Israeliti: «Io-Sono mi ha mandato a voi»“

Papa Francisco non crede in un Dio cattolico cioé in un "DIO CRISTIANO" in cui Cristo è il Creatore di tutte le cose:
Egli afferma: “E io credo in Dio. Non in un Dio cattolico (Cristiano), non esiste un Dio cattolico, esiste Dio... Ma il Dio, il Padre (non Cristo, il Figlio il Creatore dell'uomo), Abbà, è la luce e il Creatore. Questo è il mio Essere.”http://www.repubblica.it/cultura/2013/10/01/news/papa_francesco_a_scalfari_cos_cambier_la_chiesa-67630792/ (Tra parentesi aggiunto).
La Scrittura dice che Gesù Cristo aveva vita in Se stesso, cioé era Dio come il Padre perchè solo Dio può avere vita in se stesso:
"Ho anche altre pecore, che non sono di quest'ovile; anche quelle devo raccogliere ed esse ascolteranno la mia voce, e vi sarà un solo gregge, un solo pastore. Per questo mi ama il Padre; perché io depongo la mia vita per riprenderla poi. Nessuno me la toglie, ma io la depongo da me. Ho il potere di deporla e ho il potere di riprenderla. Quest'ordine ho ricevuto dal Padre mio" Giovanni 10:16-18. 
Papa Francisco apre ai Gay:
Papa Francesco apre a divorziati e gay: «La Chiesa è la casa di tutti»
Papa-gay.jpg
«L'ingerenza spirituale nella vita personale non è possibile». È una svolta storica....continua  http://www.vanityfair.it/news/italia/13/09/20/papa-francesco-divorziati-gay-donne-aborto
Egli contraddice la Parola di Dio così espressa:
"Non avrai relazioni carnali con un uomo, come si hanno con una donna... se uno ha relazioni carnali con un uomo come si hanno con una donna, ambedue hanno commesso cosa abominevole; saranno certamente messi a morte; il loro sangue ricradà su di loro"Levitico 18:22; 20:13.
"Dichiarandosi di essere savi, sono diventati stolti, e hanno mutato la gloria dell'incorruttibile Dio in un'immagine simile a quella di un uomo corruttibile, di uccelli, di bestie quadrupedi e di rettili. Perciò Dio li ha abbandonati all'impurità nelle concupiscenze dei loro cuori, sì da vituperare i loro corpi tra loro stessi. Essi che hanno cambiato la verità di Dio in menzogna e hanno adorato e servito la creatura, al posto del Creatore, che è benedetto in eterno. Amen. Per questo Dio li ha abbandonati a passioni infami, poiché anche le loro donne hanno mutato la relazione naturale in quella che è contro natura. Nello stesso modo gli uomini, lasciata la relazione naturale con la donna, si sono accesi nella loro libidine gli uni verso gli altri, commettendo atti indecenti uomini con uomini, ricevendo in se stessi la ricompensa dovuta al loro traviamento. E siccome non ritennero opportuno conoscere Dio, Dio li ha abbandonati ad una mente perversa, da far cose sconvenienti...Or essi, pur avendo riconosciuto il decreto di Dio secondo cui quelli che fanno tali cose sono degni di morte, non solo le fanno, ma approvano anche coloro che le commettono" Romani 1:22-28,32.
Bisogna rispettare l'individuo e le sue abitudini, ma non si può accettare la legalizzazione di Leggi che accordano azioni contro natura proibite da Dio.
Papa Francisco NEGA la MOLTIPLICAZIONE DEI PANI E DEI PESCI:

17-852853.jpg
Jorge M. Bergoglio, il 17 maggio 2013, Città in Vaticano afferma: “(…) In particolare in quello dei pani e dei pesci, i quali “non si moltiplicarono” – ha spiegato – ma “semplicemente non finirono, come non finì la farina e l’olio della vedova. Quando uno dice ‘moltiplicare’ può confondersi e credere che faccia una magia… No, semplicemente è la grandezza di Dio e dell’amore che ha messo nel nostro cuore, che, se vogliamo, quello che possediamo non termina (…)”.http://www.associazionelatorre.com/2014/04/bergoglio-nega-il-miracolo-della-moltiplicazione-dei-pani-e-dei-pesci/#comment-1190
E i correligiosi ebrei di papa Francisco in un impeto di gioia, bruciano la chiesa dei pani e dei pesci a Gerusalemme http://noticias.terra.com/mundo/medio-oriente/judios-extremistas-queman-iglesia-de-multiplicacion-de-panes-y-peces,db90779862f1a4e15e7789def45c5670unn2RCRD.htmlRecientemente un cementerio cristiano situado en la localidad de Kufr Birim, también al norte del país, fue asaltado y varias de sus tumbas destrozadas en el séptimo incidente de este tipo registrado desde 2006, apuntó entonces el portavoz de la Iglesia Católica, Wadie Abunasar.
Papa Francesco: "Si vendano le chiese (Cristiane) per dare da mangiare ai più poveri" Zenit.org
Forse basterebbe vendere qualche gioiello papalino per i poveri!!

Papa Francesco concede a tutti i sacerdoti per l'Anno Giubilare la facoltà di assolvere dal peccato di aborto quanti lo hanno procurato e pentiti di cuore ne chiedono il perdono" (Del resto lo stesso Bergoglio non ha forse detto che coloro che si ostinano a fare ‘crociate’ contro l’aborto sono dei ‘fissati’). http://www.liberoquotidiano.it/news/italia/11823787/Aborto--Papa-Francesco--.html
Ma la Bibbia dice che SOLO DIO può perdonare i peccati tramite la Giustizia e il sangue espiatorio di CRISTO! 
"Questo è il Mio sangue, il sangue del Nuovo Patto che è sparso per molti per il perdono dei peccati" Matteo 26:28.
Sottomette il Cristianesimo all'Islam:
Bergoglio-buffon.jpg
"Quando il Papa all'interno della Moschea Blu si è messo a pregare in direzione della Mecca congiuntamente con il Gran Mufti, la massima autorità religiosa islamica turca che gli ha descritto la bontà di alcuni versetti coranici, una preghiera che il Papa ha definito una «adorazione silenziosa», affermando due volte «dobbiamo adorare Dio», ha legittimato la moschea come luogo di culto dove si condividerebbe lo stesso Dio e ha legittimato l'islam come religione di pari valenza del cristianesimo. Perché il Papa non si fida dei propri vescovi che patiscono sulla loro pelle le atrocità dell'islam, come l'arcivescovo di Mosul, Emil Nona, che in un'intervista all' Avvenire del 12 agosto ha detto «l'islam è una religione diversa da tutte le altre religioni», chiarendo che l'ideologia dei terroristi islamici «è la religione islamica stessa: nel Corano ci sono versetti che dicono di uccidere i cristiani, tutti gli altri infedeli», e sostenendo senza mezzi termini che i terroristi islamici «rappresentano la vera visione dell'islam»?... Anche quando il Papa ha detto «è fondamentale che i cittadini musulmani, ebrei e cristiani - tanto nelle disposizioni di legge, quanto nella loro effettiva attuazione -, godano dei medesimi diritti e rispettino i medesimi doveri», ci trova assolutamente d'accordo. A condizione che l'assoluta parità di diritti e doveri concerne le persone, ma non le religioni. Perché se questa assoluta parità dovesse tradursi nella legittimazione aprioristica e acritica dell'islam, di Allah, del Corano, di Maometto, della sharia, delle moschee, delle scuole coraniche e dei tribunali sharaitici, significherebbe che la Chiesa ha legittimato il proprio carnefice ... non vede l'ora di sottometterci all'islam" Fonte: http://www.ilgiornale.it/news/politica/se-francesco-legittima-lislam-1071664.html 
Una lettrice scocertata dal papa dice: "Ma come? Per una vignetta provocatoria (verso i musulmani) vanno bene i pugni, mentre davanti l'uccisione di migliaia di cristiani propone il dialogo?"
"Papa Francesco ai fedeli: “Corano e Bibbia sono la stessa cosa”. http://www.ilgiomale.it/wordpress/papa-francesco-ai-fedeli-corano-e-bibbia-sono-la-stessa-cosa/#_
AFFERMA CHE L'ALLEANZA DI DIO CON GLI EBREI NON FU REVOCATA...
 "Evangelii gaudium": l’alleanza con gli ebrei fu irrevocata, fu San Paolo a sbagliare annullando la Nuova Alleanza di Cristo con l’umanità intera. 
"Evangelii gaudium": l’alleanza con gli ebrei fu irrevocata, fu San Paolo a sbagliare
Masc
MA LA SCRITTURA DICE AGLI EBREI...
Ecco: la vostra casa vi sarà lasciata deserta! Vi dico infatti che non mi vedrete più finché non direte: Benedetto colui che viene nel nome del Signore!” Matteo 23, 38-39.
“Questo calice è la Nuova Alleanza (o Patto) nel Mio sangue, che viene versato per voi” Luca 20:22
"Gesù è diventato garante di un’Alleanza migliore” Ebrei 7:22 
e ancora:
“Dicendo però Alleanza Nuova, Dio ha dichiarato antiquata la prima; ora, ciò che diventa antico e invecchia, è prossimo a sparire” Ebrei 8:13.
Sta cambiando "i Tempi e la Legge" (Dan. 7:25). Rottama la Pasqua per riunire TUTTE le denominazioni e poterle dominare meglio, contravvenendo ai dettami Biblici.
Il Papa: "Un giorno fisso per la Pasqua. Festa unica con i fedeli ortodossi"  (DAL DIO UNICO SENZA CRISTO, ALLA PASQUA UNICA)
tempi e legge.jpg
 E' il Papa delle aperture e dell'innovazione, Bergoglio. L'ultima riguarda la Pasqua. Francesco preme per una data fissa, per festeggiare la festa cristiana contemporaneamente agli ortodossi. 
"Dobbiamo metterci d'accordo e la Chiesa cattolica è disposta sin dai tempi di Paolo VI a rinunciare al primo solstizio dopo la luna piena di marzo" (Concilio di Nicea 325), ha detto Francesco, parlando al raduno mondiale dei sacerdoti in San Giovanni in Laterano. 
Le premesse per un'intesa ci sarebbero. Il rapporto con il patriarca Bartolomeo di Costantinopoli, è "molto buono". Bergoglio l'aveva perfino invitato a Roma per presentare la sua enciclica ecologica la settimana prossima...
dice inoltre papa Francisco... 
... D'altra parte, "non sono stati i luterani che hanno saccheggiato Costantinopoli, siamo stati noi (i CRISTIANI)- ricorda Bergoglio, facendo mea culpa - E sono stati i cattolici che hanno invaso la Russia due volte"...
l_4armeniaD.jpg



Ecco il metodo di Bergoglio per diffamare e delegittimare TUTTO il Cristianesimo e farsi amico degli Ortodossi e i protestanti (Falso Profeta).
Giovani Turchi ebrei nei primi del Novecento massacrarono un milione di armeni, il fuoco della memoria arde a perenne ricordo delle vittime, ma il papa cerca un capro espiatorio e dà la colpa ai turchi , allo stesso modo accusa i Cristiani    
La Russia fu invasa dai Bolscevichi EBREI, e non dai Cristiani, i quali uccisero 50 milioni di cristiani. La storia lo conferma e anche Putin.

Bergoglio fa ricadere la colpa sul papato Cristiano di  solo nome, in quanto è sede di Satana e dell'Anticristo (Ap. 2:13) da secoli, con i pieni poteri nelle mani dell'Anticristo dalla caduta papale nella Rivoluzione Francese (1798). L'Istituzione Papale è necessaria agli ebrei per la preparazione del Governo Mondiale con un Re del sangue di Sionne, d'Israele. L'intento dell'Anticristo di cui Bergoglio è il principale strumento, è quello di invalidare la fiducia nel CRISTIANESIMO e in CRISTO.
I Giudeo-Israeliti dicono: "Al mondo, in fin dei conti, importerà poco se diventerà suo padrone il capo della Chiesa Cattolica, oppure un Tiranno del sangue di Sionne (Giudeo). Ma per noi "popolo prediletto" la questione non è indifferente"Protocollo dei Savi di Sion V.
"Ma la sua piaga mortale fu sanata, e TUTTA LA TERRA si meravigliò dietro alla bestia. E adorarono il dragone che aveva dato l'autorità alla bestia e adorarono la bestia dicendo: «Chi è simile alla bestia, e chi può combattere con lei?». E le fu data una bocca che proferiva cose grandi e bestemmie; e le fu data potestà di operare per quarantadue mesi (1260 gg.). Essa aperse la sua bocca per bestemmiare contro Dio, per bestemmiare il suo nome, il suo tabernacolo e quelli che abitano nel cielo. E le fu dato di far guerra ai santi e di vincerli; e le fu dato autorità sopra ogni tribù, lingua e nazione. E l'adoreranno tutti gli abitanti della terra, i cui nomi non sono scritti nel libro della vita dell'Agnello, che è stato ucciso fin dalla fondazione del mondo. Se uno ha orecchi, ascolti. A chi è sentenziato il carcere, al carcere andrà. A chi è sentenziata la spada, di spada morirà. Questo richiede pazienza, tolleranza e fede da parte dei santi" Apocalisse 13:3-10


Nel "Decalogo" di papa Francesco c'è il riposo domenicale:
"Trascorri la domenica in famiglia. La domenica è un giorno di festa: "L’altro giorno, a Campobasso, sono stato a un incontro tra il mondo dell’università e il mondo operaio: tutti chiedevano la domenica non lavorativa. La domenica è per la famiglia". Fonte: http://www.huffingtonpost.it/2014/07/31/papa-francesco-decalogo-della-felicita-intervista-viva_n_5637426.htmlBergoglio chiede la Domenica obbligatoria per il beneficio della famiglia, ma il vero scopo è il culto a Lucifero attraverso il suo giorno di riposo, Dies Solis o Giorno del Sole o Domenica (Sun=Sole - Day=Giorno). 
Il SOLE, trono virtuale di Satana o Lucifero è adorato nella forma di ostia eucaristica, mangiato dai fedeli, un gesto di cannibalismo che sacrifica Gesù Cristo tutti i giorni morendo simbolicamente milioni di volte, quando invece la Bibbia dice che Gesù è stato sacrificato una sola volta per la salvezza del mondo. Papa Francisco asserisce che se alcuno vuole pregare o praticare la religione in modo individuale non è valido, se non mangia l'Eucarestia la Domenica. L'Eucarestia in sostanza, sotto le specie del pane e del vino (fanno credere) contiene veramente, realmente, sostanzialmente il corpo e il sangue di Gesù Cristo che si offre in sacrificio e si distribuisce in cibo spirituale delle anime. Quale gioia più grande per l'Anticristo Giudeo-Israelita è quello di rendere cannibali i fedeli che simbolicamente mangiano tutti i giorni Cristo che essi odiano così tanto?
Negli Stati Uniti si prepara la strada al papa per la Legge Domenicale Nazionale: