lunedì 31 luglio 2017

CONTROINFORMAZIONE LE PRATICHE PEDOFILE E SATANICHE DELLA FAMIGLIA REALE INGLESE

Quello che stiamo andando ad esporre, quindi, è: satanismo e crimini di pedofilia.
Jones denunciò anche John Allen, direttore di un orfanotrofio gallese, dove, di recente, sono stati rivelati molti scandali. Il fratello di Chris, Adrian Jones, era stato un residente di Bryn Alyn e nel 1992 minacciò John Allen
. Adrian fu ucciso il 17 aprile 1992, tramite un criminale incendio doloso della sua casa.
Nel 1995, Chris e Leander testimoniarono contro Allen nel corso di un’audizione della Corte. Poco dopo, Leander, morì di overdose.
Allen arrivò nel business degli orfanotrofi a metà degli anni ’60 e, ad un certo punto, gestiva circa 50 orfanotrofi, sparsi nel nord del Galles, a Londra e Brighton e circa 500 bambini.
Nel 1992, a seguito di una gestione disastrosa e debiti importanti, Allen perse i suoi contratti e le scuole, nel 1997, vennero chiuse.
Infine, per Allen, furono accettate solo denunce per aggressioni sessuali e non stupri, anche se molte testimonianze abbinavano tali crimini.
Naturalmente nessuna indagine è stata intrapresa quando furono coinvolti pedofili potenti come magistrati e poliziotti.
Nella foto il Cardinale Keith O’Brien,e il conduttore televisivo inglese Jimmy Savile,accusato di diversi abusi ripetuti su bambini,intimo amico di Carlo d’Inghilterra.
Nella foto il pedofilo Jimmy Savile e Carlo d’Inghilterra
Jimmy Savile in tunica rituale
Circolo Pedo Satanista
Non c’è da meravigliarsi se dietro tutte queste vicende si cela l’ombra infame della Massoneria e anche se non è stato provato ufficialmente, tutte le persone coinvolte erano massoni.
George Robertson
Il pedofilo assassino fu armato con l’aiuto di un massone che in seguito divenne segretario generale della NATO, Lord George Robertson.
Questi sono solo una piccolissima parte degli scandali pedofili successi in Gran Bretagna.
Ora parliamo della famiglia reale inglese.
Porfiria
Questa malattia, sotto i suoi diversi sintomi, ha creato il mito di Dracula, in quanto le persone affette da essa devono rigenerare continuamente il proprio sangue, sia per dialisi che berlo.
Dobbiamo anche aggiungere che, la famiglia reale inglese, facendo un massiccio uso di cocaina (alcune fonti parlano di chili al mese) , il sangue è così marcio che devono cambiarlo bevendolo ogni giorno per colazione.
L’assunzione di alcuni farmaci, come la cocaina, che è una dipendenza principale per la famiglia reale inglese, è in grado di creare una porfiria latente. So che sembra pazzesco, ma è vero.
Le famiglie reali, specialmente quella inglese, hanno sempre negato di essere afflitti da questa malattia, proprio come i loro antenati Giorgio III e Mary Stuart.
La nipote della regina Vittoria, Charlotte, aveva questa malattia, proprio come sua madre Vicky ed il cugino della Regina Elisabetta, Guglielmo di Gloucester.
la linea di sangue Obama – In basso a sinistra troviamo Vlad l’impalatore aka Dracula, discendente anche di Diana e Kate Middleton
Quello di Dracula non è un mito, proprio come bere il sangue o stare lontano dalla luce del giorno non lo sono. E indovinate un po’: qual’è il tipo di sangue più ricercato? Quello dei bambini bianchi.
LA SATANICA FAMIGLIA REALE WINDSOR
La famiglia reale, un gruppo pedofilo
La famiglia reale inglese, proprio come altri ‘Royals’ e, leader dei paesi più sviluppati, e probabilmente di altri pure, è afflitta da comportamenti pedofili.
Perché? Perché proprio come la maggior parte dei nostri leader mondiali, i membri della famiglia reale inglese sono satanisti.
Anche due primi ministri precedenti, Harold Wilson e Edward Heath, praticavano sacrifici di bambini, che sono un must per un satanista.
 faceva molte visite all’orfanotrofio di Jersey, dove ha ucciso diversi bambini. Poteva anche essere trovato presso il Kincora Boys Home di Belfast e
.
Domanda: Quanti bambini e adulti (soprattutto donne) sono stati massacrati durante questi riti bagnati dal sangue?
Qualche anno fa, avrei pensato che sarebbe stato del tutto incongruo parlare di satanismo, ma mi sbagliavo. La pedofilia non è fine a se stessa ed ha come passo successivo il satanismo, quello vero. I satanisti per me erano quei quattro rubagalline delle Bestie di Satana. Questo è stato un grande errore.
fonte http://www.complottisti.com/le-pratiche-pedofile-sataniche-della-famiglia-reale-inglese/

giovedì 27 luglio 2017

IL DARIO DI FALCONE PARLAVA DI UN GOVERNO MONDIALE INVISIBILE



Ferdinando Imposimato :
''Il dario di Falcone dedicava la maggior parte della sua attenzione al GOVERNO MONDIALE INVISIBILE e soprattutto a GLADIO (controllata dalla CIA= Rothschild); e collegava Gladio con gli omicidi Mattarella, La Torre ed altri omicidi.
L'agenda rossa di Borsellino aveva scritto di Gladio, di quello che gli aveva detto Falcone; appunti che legavano Gladio con i vari delitti di cui loro si occupavano''

Fonte :

https://www.facebook.com/mem.fut/videos/1129337550544331/?hc_ref=ART0EbBWQUiklvw6IE6MEWr-zz6BGmW92AWgYvtpN5P4FFSq-uoNJAeFTsS3chodeXs

http://nomassoneriamacerata.blogspot.it/

Bobocrazia, ONG, FILANTROPI, FINTI BUONISTI, BUGIARDI E TRUFFATORI, ecco i VERI distruttori dell’OCCIDENTE!

18274800_1328713727204352_6750733568237596924_n



immigrati-salvataggi009-620x372


Il traffico di esseri umani smascherato da Luca Donadel grazie al tracciamento delle navi che hanno effettuato i FANTOMATICI SALVATAGGI, ma in realtà hanno svolto funzioni di traghettamento! Difatti le navi in questione andavano (vanno?) praticamente a ridosso delle coste libiche a caricare.
Partiti dai porti di Palermo e Catania hanno dovuto navigare dai 400 ai 600 km per andare a prelevare, NON SALVARE, questi DISPERATI. Nota importante sono praticamente tutti di colore nero. Altro che siriani o iracheni scappati dalla guerra. Questi scappano dall’Africa NERA subsahariana. 
Come ben sapevamo, ci sono giganteschi interessi sia economici che politici dietro all’incredibile flusso di migranti/rifugiati/clandestini, chiamateli come volete, che sta colpendo l’Europa, e in particolar modo l’Italia.
Non è minimamente pensabile che milioni di persone si organizzano a venire in Europa tutti insieme spontaneamente. Ci deve ASSOLUTAMENTE essere una regia dietro questa INVASIONE. I finti buonisti, accendano il cervello prima di riempirsi la bocca di solidarietà, fratellanza, accoglienza e altre amenità del genere. Qui si tratta di vera e pura INVASIONE atta a sostituire i popoli europei, soprattutto quello italiano. Come da PIANO KALERGI.
Ricordiamo, per l’ennesima volta, che i politici nostrani hanno parlato apertamente della necessità di “accogliere” MILIONI DI DISPERATI. Ma dove li mettiamo? Cosa devono fare se già per noi non c’è lavoro? Abbiamo una disoccupazione giovanile oltre il 50%. I finti buonisti, si pongono queste domande? Possiamo mantenerli a vita queste RISORSE, a cazzeggiare tutto il giorno in infradito, smartphone, prontamente consegnato nelle loro mani dalle ONG, cappellino?
L’Europa finanzia l’Italia con 100 MILIONI di euro. Peccato che l’Italiane ne spenda 3.000 MILIONI.
Poi ci sono i politici che si riempiono la bocca che hanno dato lavoro a tot immigrati, ecc…
Due banalissime domande, che dovremmo porci tutti:
  • c’è forse qualcuno che pensa agli italiani vista la disperazione, la crisi e la DISOCCUPAZIONE sempre più crescente in questa nazione?
  • Come mai questi disperati non scappano in nazioni molto più ricche delle nostre, come ad esempio l’Arabia Saudita, gli Emirati Arabi Uniti, il Qatar, Israele? Ad esempio gli Eritrei e gli Etiopi perché non attraversano il Mar Rosso e vanno a cercar fortuna in Arabia Saudita piuttosto che attraversare il deserto e dirigersi in Libia?
Si sente parlare solo di migranti. Degli italiani, ai nostri politici, non gliene frega una mazza.
Ecco il video di Luca Donadel che ci spiega il “salvataggio” dei migranti.
Di seguito le foto relative alle navi che fanno la spola Libia/Italia per caricare/scaricare immigrati
Ecco giusto qualche esempio di dichiarazione a favore di accogliere gli immigrati.
Oltre ai politici ed esperti che sono a favore di questa invasione, i nostri nemici sono anche le ONG che stanno collaborando alla distruzione del paese e dell’Europa. Organizzazioni Non Governative finanziate dagli Stati e da facoltosi uomini della finanza e non, come George Soros. Vi siete mai chiesti dove prendono gli smartphones? Non c’è un migrante che non ce l’abbia. Manco gli italiani possiedono un telefono all’avanguardia come il loro…  
Per chi ha voglia di informarsi in maniera adeguata sull’argomento si consigliano i nostri precedenti articoli
Mettiamola giù semplice semplice: se non fai più figli e nel frattempo continui a far entrare stranieri con una natalità debordante, alla fine sei destinato a essere sostituito da questo ultimi. Davvero non si capisce cosa ci sia di difficile o di “complottista” nella tesi della Grande Sostituzione, che si limita a fotografare la tendenza in atto nelle società europee. In quella italiana in particolare, soprattutto dopo gli ultimi dati Istat, che vedono la natalità italiana toccare il suo minimo storico, pari a 486 mila nascite
Nella città di Milano gli immigrati sono il 21,5% della popolazione. Più di uno su cinque. Nel frattempo, per il Pd l’urgenza è lo ius soli. Stravolgere le norme sulla cittadinanza in un quadro di invasione sistematica e di catastrofe demografica: se non è alto tradimento questo…
Urgono politiche di sostegno alla natalità che non siano dei vaghi e inconsistenti bonus bebè, ma aiuti “pesanti”, radicali, che diano il segno di un completo riordino delle priorità, come del resto qualcuno ha già iniziato a proporre. La politica deve mostrare una discontinuità completa, totale, e fare di questo argomento, cioè del nodo crisi demografica/immigrazione, il problema fondamentale di questa epoca. Ma questo non lo faranno certamente gli ectoplasmi Gentiloni e Mattarella, né i “sovranisti” della domenica.

AGGIORNAMENTO 03.05.2017

18301769_10211136901609780_7152891346107470081_n

fonte https://disquisendo.wordpress.com/2017/05/02/bobocrazia-ong-filantropi-finti-buonisti-bugiardi-e-truffatori-ecco-i-veri-distruttori-delloccidente/
https://disquisendo.wordpress.com/2017/03/08/ecco-svelati-i-falsi-salvataggi/
Annunci

MIGRANTI: Le “RISORSE” della SBOLDRINI, LOGICA CONVENZIONALISTA & co.!


1451138740-immigrati-violenti-2
Di seguito gli ultimi contributi dei migranti nelle varie città italiane … 
L’Agente che ha filmato il #Clandestino in bicicletta sull’Autostrada è stato sospeso dal servizio, gli è stato decurtato lo stipendio e rischia un processo penale.
L’Agente accoltellato dal Clandestino è stato ricoverato in ospedale, l’aggressore il giorno dopo era libero.
Migrante rischia il linciaggio al mare perché molesta pesantemente una bagnante, finisce male l’avventura di un 31enne ivoriano a Salerno. L’episodio s’è verificato nel pomeriggio di lunedì scorso su una delle spiagge più frequentate del capoluogo salernitano. Lo straniero, 31 anni, originario della Costa d’Avorio e che ha presentato richiesta d’asilo, è stato acciuffato dai carabinieri mentre scappava da una spiaggia. Lì aveva allungato le mani su una 21enne. Sentendosi violata, la ragazza ha immediatamente reagito alle sgradite avances dell’uomo rifilandogli uno schiaffo. In quel momento sul bagnasciuga è scoppiato il putiferio. Tra i bagnanti c’è stato chi s’è lanciato in aiuto della giovane donna, gli altri hanno chiamato subito le forze dell’ordine riferendo e denunciando loro ciò che era accaduto. Temendo di finir male, il 31enne – come riporta Il Mattino – s’è dato a una fuga precipitosa sul Lungomare di Salerno. Qui s’è imbattuto in una gazzella dei carabinieri che l’ha immediatamente fermato e portato in caserma. Dopo le formalità di rito è stato trasferito, al regime degli arresti domiciliari, in una struttura d’accoglienza nella vicina Avellino. Gravissime le accuse formulate a suo carico: deve rispondere dell’ipotesi di reato di violenza sessuale.
Si è avvicinato a una donna incinta seduta su una panchina nella stazione di Milano Certosa, le ha sferrato un pugno al volto e l’ha buttata a terra, cercando di strapparle via il cellulare che aveva in mano.
È successo questa mattina a Milano, dove un 17enne migrante, originario della Guinea, ha aggredito la 30enne italiana, al terzo mese di gravidanza.
PORDENONE – Park Verdi, sono le 8.15 di lunedì mattina. I tre ausiliari del traffico stanno prendendo servizio, quando una utente si avvicina spaventata: «Sotto c’è un giovane di colore con un estintore in mano». Marco Russo, Roberto Coral e Federico Cristante capiscono che i due botti sentiti poco prima non sono una vetrata del condominio che sbatte. Il ladro seriale armato di estintore, che da quasi un mese sta devastando auto in città, è in azione nel parcheggio gestito da Gsm in piazza XX Settembre. Non serve scendere nel sotterraneo per cercare Nerchar Lubaki, 25 anni, angolano. Basta voltare lo sguardo verso la scala d’accesso a piano interrato, quella vicino all’ufficio, per notare Lubaki che si allontana senza fretta, con il cappuccio della felpa a coprirgli la testa.
«In due lo abbiamo inseguito fino in piazzale Ellero dei Mille, mentre l’altro collega contattava il 113 – racconta Russo – Ehi! Fermati!, gli ho intimato. E lui si è fermato e si è lasciato accompagnare fino al parcheggio». Lubaki con indifferenza sfidava gli ausiliari del traffico. «Continuava a ripetere che potevamo denunciarlo alla polizia – continua Russo – Ha detto che anche se l’avessero arrestato, sarebbe tornato in libertà e avrebbe spaccato ancora macchine». Caricato su un’auto della Squadra Volante, è stato accompagnato in Questura. Lubaki è stato arrestato per tentato furto aggravato. Ha sfondato con un estintore il finestrino di una Mercedes Glc. E, sfortuna vuole, che il proprietario della vettura già la scorsa settimana fosse finito nella lista delle vittime di Lubaki. È la seconda macchina che gli danneggia, ha già pagato per un danno di oltre 1.400 euro. Ieri i due si sono incrociati nel parcheggio e Lubaki lo ha anche minacciato affinché non dicesse nulla su ciò che aveva visto, circostanza per la quale è stato denunciato…
Migrante rapina e distrugge un bar, poi molesta una barista: già libero.
È entrato in un bar del Quartiere Italia a Roma dove ha seminato il panico rompendo un bicchiere per poi servirsi di un coccio di vetro acuminato per prendere in ostaggio i presenti. Poi ha aperto il frigo e si è scolato senza pagare alcune birre. Non solo: si è anche calato i pantaloni e ha insultato a sfondo sessuale una barista che terrorizzata si è nascosta dietro il bancone. Il rapinatore, un eritreo di 30 anni, è stato arrestato dagli agenti del commissariato Porta Pia, diretto da Anna Galdieri. I poliziotti hanno rischiato non poco per disarmare il trentenne che li ha affrontati con il vetro ed anche con un grosso chiodo da cantiere.
Ieri è stato portato davanti al giudice che ha convalidato l’arresto con le accuse di rapina aggravata, resistenza a pubblico ufficiale e ha anche condannato lo straniero ad un anno e sei mesi di reclusione ma poi ha sospeso la pena fino al processo. In pratica il rapinatore, arrestato in flagranza di reato, ha lasciato l’aula del Tribunale come un cittadino qualsiasi.
Di seguito potete ammirare in tutto il suo splendore il disinformatore Logica convenzionalista che mescola la questione migranti con le condanne di Bossi, Berlusconi, Craxi e Andreotti…
Secondo tale individuo il piano Kalergi una cagata gigantesca, chi critica i migranti è un razzista e il problema delle immigrazioni è lungo 10.000 anni quindi non riassumibile in poche parole…
Nel frattempo le città italiane stanno sprofondando sempre più!
Logica conv 00Logica conv 01Logica conv 02Logica conv 03Logica conv 04Logica conv 05Logica conv 06Logica conv 07
Togliete il “mi piace” da questa paginetta
A seguire i soliti deliri di Emma Bonino
bonino 1
Ed infine la genialata del ministro Minniti che propone:
Quindi prima li vanno a prendere a pochissime miglia dalle coste Libiche a nostre spese, li scaricano nei vari porti del sud italia, li manteniamo sempre a nostre spese e adesso, visto che la gente si è rotta davvero i COGLIONI, vogliono rimpatriarli sempre a spese nostre?  Ecco il sistema italiano dove su una cosa ci mangiano trecento volte! FOGNA!
Poi c’è chi sostiene che i migranti ci pagheranno le pensioni…
Ma perché facendo lavorare gli italiani non ci pagheranno la pensione? Ricordo a questi genialoidi, che a differenza dei migranti, gli italiani i soldi che prendono di stipendio lo spendono in ITALIA, mentre i migranti i soldi che incassano li inviano all’estero quindi comporta una GRANDISSIMA  PERDITA PER L’ECONOMIA oltre al degrado societario….
Questo Logica Convenzionalista & co. lo sanno? Oppure preferiscono riempirsi la bocca di razzismo, accoglienza, beneficienza e mettersi al servizio dell’oscuro? 
boer
news
fonte https://disquisendo.wordpress.com/2017/07/27/migranti-le-risorse-della-sboldrini-logica-convenzionalista-co/